Pubblicità
Pubblicità

Il big match della diciannovesima giornata di campionato, archiviata sabato scorso, è stato sicuramente quello andato in scena allo stadio Meazza e che ha visto di fronte #Inter e #lazio, davanti a oltre sessanta mila spettatori. Le due squadre non si sono fatte del male e alla fine la partita si è conclusa a reti bianche, sullo 0-0 e ha permesso ai nerazzurri di chiudere matematicamente in zona Champions a quota 41 punti, a più due dalla Roma e con quattro lunghezze di vantaggio sui biancocelesti, nonostante la partita che devono recuperare rispettivamente contro la Sampdoria, a Genova, e contro l'Udinese, in casa. Settimana prossima, poi, comincerà il girone di ritorno con la prima giornata che vedrà in Fiorentina-Inter e Roma-Atalanta le partite più importanti, dopodichè ci sarà la sosta fino al 20 gennaio, quando si tornerà in campo con il big match tra Inter e Roma allo stadio Meazza, che potrebbe diventare fondamentale nella corsa ad un piazzamento per la prossima edizione della Champions League.

Pubblicità

La partita è stata molto equilibrata [VIDEO] anche se a fine gara il tecnico della Lazio, SImone Inzaghi, oltre a lamentarsi del Var, ha affermato come a suo avviso la sua squadra meritasse la vittoria. A incidere sulla prestazione dei nerazzurri, però, anche i tempi supplementari giocati in settimana in coppa Italia contro il Milan.

Il parere di Zazzaroni

Il noto giornalista, Ivan #Zazzaroni, ha parlato della sfida tra Inter e Lazio e ha parlato di un giocatore nerazzurro che, secondo lui, non giocherebbe mai nell'undici titolare dei biancocelesti. Queste le sue parole:

:"La Lazio avrebbe sicuramente meritato di vincere contro l'Inter sabato visto che ha cercato di tenere in pugno il match per tutti i novanta minuti. Inoltre trovo che i biancocelesti siano più forti dei nerazzurri anche andando ad esaminare i singoli elementi delle due squadre.

Pubblicità

Il centrocampista uruguaiano, Matìas Vecino, nella Lazio non giocherebbe mai, la squadra di Inzaghi è più organica".

I meriti di Spalletti: "Il tecnico nerazzurro, fino a questo momento, ha fatto un lavoro eccezionale [VIDEO] però la Lazio individualmente è più forte. I biancocelesti sono tra le tre squadre che giocano meglio in campionato, oltre ad avere grandissime qualità individuali".

Le dichiarazioni di Inzaghi sul Var: "Il tecnico della Lazio non può fare certe affermazioni. Il Var non toglie nessuna emozione, anzi da giustizia al calcio quindi io sono favorevole alla sua applicazione".