Non è la prima volta che la #Cronaca, purtroppo, è costretta ad occuparsi di vicende che nulla hanno a che fare con la vita scolastica dove l'educazione viene sempre e comunque prima di tutto [VIDEO]. Questa volta siamo costretti a raccontarvi di quanto avvenuto all'Istituto Comprensivo 'Salvatore Casella' di Pedara, località in provincia di Catania.

Due uomini a volto scoperto si sono presentati presso la #Scuola ed eludendo la sorveglianza del personale presente all'ingresso, hanno fatto irruzione nell'edificio, dirigendosi verso la Presidenza.

Ultime notizie scuola, venerdì 24 febbraio 2017: preside aggredito, volano schiaffi, calci e pugni

Come riportato dalle pagine del quotidiano 'La Sicilia', i due uomini hanno spalancato la porta dell'Ufficio del preside Fernando Rizza, il quale è stato costretto a subire una vera e propria aggressione da parte dei due malintenzionati.

Pubblicità
Pubblicità

Sono volati schiaffi, calci e pugni, scagliati all'indirizzo del povero dirigente scolastico, minacciato, tra l'altro, anche verbalmente: 'Da questa scuola te ne devi andare' avrebbero urlato i due aggressori [VIDEO].

Quando i carabinieri sono arrivati sul luogo dell'aggressione, i due uomini si erano già dileguati, facendo perdere le loro tracce. Il dirigente scolastico, naturalmente, ha sporto denuncia nei confronti dei due energumeni anche se ha dichiarato ai carabinieri di non sapere chi siano e tanto meno quali siano le ragioni di questo vergognoso atto di violenza compiuto nei suoi confronti.

Il preside aggredito ai Carabinieri: 'Potrebbero essere cento i motivi, il nostro lavoro è complicato'

In seguito alle ferite riportate, Fernando Rizza ha dovuto ricorrere alle cure dei medici dell'ospedale 'Cannizzaro' di Catania: per il preside, tanto spavento e sei giorni di prognosi.

Pubblicità

'La nostra attività ci espone a molti rischi - ha dichiarato il dirigente scolastico [VIDEO]ai carabinieri - e pertanto qualsiasi pretesto potrebbe scatenare un atto di violenza come questo. Potrebbero essere cento i motivi, ormai siamo abbandonati dalle istituzioni, il nostro è diventato un lavoro complicato'.

C'è, tuttavia, da precisare come il preside, in passato, avesse subìto altri episodi di violenza, fuori dall'Istituto. #Cronaca Catania