Alexa
Pubblicità
Le news del momento

iPhone rallentati, l'update di iOS permetterà di disabilitare la funzione

Dopo le tante class action contro Apple, il colosso di Cupertino ha deciso di rilasciare un update per porre rimedio al problema.
Apple corre ai ripari per porre rimedio alla grana degli iPhone “rallentati”. Come ormai è risaputo, l'eventuale riduzione delle prestazioni avviene in base allo stato di usura della batteria per prevenire riavvii e instabilità del sistema. Il CEO di Apple, Tim Cook, ha affermato che il prossimo aggiornamento di iOS 11 permetterà di disabilitare la funzione. Il tutto avviene dopo che sono state intraprese oltre quaranta class action contro la casa della mela morsicata. L'aggiornamento per gli sviluppatori sarà disponibile il mese prossimo. Poi, dopo il completamento degli opportuni test, sarà rilasciata la versione per gli utenti finali. La versione beta del prossimo update dovrebbe essere, quindi, disponibile a febbraio, mentre a marzo dovrebbe essere rilasciata la versione stabile. Le dichiarazioni di Tim Cook sugli iPhone rallentati L’affaire degli iPhone rallentati ha sicuramente determinato un forte danno d'immagine, ma anche economico per Apple. A tal proposito, Tim...
Pubblicità