Ad una prima occhiata, non si direbbe per nulla innovativo rispetto al ben più famoso competitor americano, eppure Oppo R9S è stato uno dei cellulari più venduti al mondo durante il primo trimestre del 2017. Secondo i dati di "Strategy Analytics", tra gennaio e marzo di quest’anno ne sono stati venduti 8,9 milioni di modelli. L'azienda ha così raggiunto il terzo posto nel ranking mondiale, facendo tremare il colosso Apple.

Già il predecessore di R9S, Oppo R9, nel 2016 aveva spodestato l'#iphone 7, diventando il telefonino più acquistato in Cina con 17 milioni di vendite. "Se ne vende uno ogni 1,1 secondi", aveva raccontato un portavoce dell'azienda ad un telegiornale locale.

Pubblicità
Pubblicità

Le vendite mondiali

Nella classifica degli smartphone più acquistati al mondo, in prima posizione troviamo l'iPhone 7 (con 21,5 milioni di vendite e 6,1% della quota di mercato mondiale), e al secondo posto l'iPhone 7 Plus (17,4 milioni e 4,9%). L'Oppo R9S è terzo con 8,9 milioni di vendite, davanti al #samsung Galaxy J3. Queste cifre, dunque, confermano come il brand cinese, al momento, sia il terzo produttore di telefoni del globo; un risultato davvero considerevole, se si pensa che il telefonino in questione è stato venduto soltanto in due paesi: India e Cina.

Il telefonino definito "esperto di selfie"

In Cina, gli smartphone Oppo vengono definiti "esperti di selfie". La fotocamera principale è la lente più luminosa del mercato (f 1.7), simile a quella del Samsung Galaxy, e consente autoritratti di 16 megapixel.

Pubblicità

Si possono creare anche Gif istantanee (immagini in movimento). Il software di ritocco, inoltre, mette a disposizione un numero di effetti più alto rispetto a quelli di altri cellulari. I video possono essere registrati con una risoluzione fino a 4K, mentre lo schermo è dotato di un Cristal Gorilla Glass 5, resistente a cadute da mezzo metro.

Avvicinare e allontanare il telefono dall'orecchio per rispondere

Il sistema operativo Android ColorOS, fa sì che basti avvicinare il telefono all'orecchio per rispondere ad una chiamata, oppure di voltarlo sul tavolo per rifiutarla. Se discostiamo l’orecchio, invece, la telefonata passa automaticamente in vivavoce.

Pensato per le persone della terza età

Infine nelle impostazioni, accanto alla modalità aereo, è stata introdotta la "modalità semplice", rivolta a persone con disabilità o della terza età. Questa funzionalità, una volta selezionata, riduce il numero delle applicazioni sullo schermo e aumenta la grandezza delle icone per agevolare chi ha problemi di vista. In più, sul telefonino c’è un enorme tasto SOS per chiamare in automatico i servizi di soccorso. #Oppor9S