Mancano davvero pochi giorni alla presentazione ufficiale dell'ormai tanto atteso #Iphone X, si perché il nome ufficiale di questo iPhone sarà proprio questo. Per tutta l'estate si è pensato che i nomi dei prossimi iPhone presentati al keynote 2017 sarebbero stati iPhone 7s-7s plus e #iPhone 8 o special edition, ad oggi i nomi ufficiali dei tre nuovi melafonini che saranno presentati il 12 settembre 2017 sono iPhone 8 - 8plus e iPhone X. I nomi di questi smartphone sono ufficiali dato che due giorni fa sono usciti i link di download della beta gold di iOS 11, ovvero il software beta completo che poi sarà aggiornato automaticamente al software vero e proprio.

Pubblicità
Pubblicità

I link di questi download sono scomparsi dopo poco, ma i più veloci sono riusciti a scaricare ed installare il software e a leggere alcune fonti dei prossimi iPhone, tra cui i nomi. Inoltre sempre all'interno del software si sono trovate delle indiscrezioni riguardo la forma, che sembrano confermare ciò che avevamo già riportato in passato. [VIDEO]

Conferme delle caratteristiche di iPhone x

Le ultime indiscrezioni ci danno molte conferme riguardante il prossimo iPhone, andiamo a scoprirle insieme. Il prossimo melafonino monterà [VIDEO] uno schermo OLED che mostrerà il colore nero molto intenso, proprio per questo motivo #Apple probabilmente non commercializzerà nessun iPhone X con la parte frontale bianca. Lo schermo inoltre sarà True Tone, ovvero in grado di cambiare la temperatura del Display da colori caldi a freddi a secondo della posizione o del contesto in cui ci troviamo.

Pubblicità

A livello Software iOS11 presenta delle modifiche apposta per adattarsi all'iPhone X, particolari novità la presenza della barra di stato, ovvero dove veniva indicato il segnale dell'operatore, la linea del wifi e l'ora, infatti l'indicatore dell'ora rimarrà a sinistra mentre tutto il resto passerà a destra, nuova animazione riguarda anche la batteria, infatti quando il telefono si metterà in carica il simbolo della batteria si colorerà di verde e diventerà più grande, coprendo i vari segnali come l'indicatore della wifi solo per pochi minuti. Inoltre per alcune funzioni la barra di stato o meglio l'indicatore dell'ora, potrebbe cambiare colore, ad esempio diventare verde quando si è in chiamata, rossa quando si sta registrando lo schermo e blu quando stiamo condividendo il nostro hotspot.

Confermata l'assenza del tasto home e al suo posto ci sarà una barra posta [VIDEO]in basso che dovrebbe permettere delle funzionalità che prima poteva fare il tasto home, come il multitasking. Niente touch id e al suo posto sembra essere confermata lo sblocco 3d face, infatti sono apparsi dei video che mostravano l'animazione dello sblocco facciale.

Pubblicità

Per quanto riguarda la fotocamera è confermata la registrazione di video in 4k a 24 e 40 fps e anche la registrazione in 1080p HD a 240 fps, inoltre ci saranno delle innovazioni riguardo la modalità ritratto. La fotocamera frontale sarà 3D e questo non supporterà solamente la nuova modalità di sblocco, ma anche un nuovo tipo di emoticons, infatti ci saranno delle faccine 3D che cambieranno la loro espressione in base a cosa facciamo noi prima di inviare l'emoji.

Infine il tasto power sarà più grande e molte funzioni che precedentemente erano affidate al tasto home le potrà svolgere il tasto power, ad esempio l'attivazione di Siri.

Altre novità trapelate dalla beta gold

Non sappiamo molto riguardo iPhone 8 e 8 plus, infatti sembra proprio che bisognerà aspettare il 12 settembre per saperne di più, ma dalla beta gold sono trapelate altre informazioni. La presenza di 17 nuovi wallpapers tra cui alcuni retrò. Ma cosa veramente importante, iOS 11 svela la presenza di due nuovi dispositivi Apple, si tratta dell'Apple watch serie 3 e le Airpods. Per quanto riguarda il nuovo smartwatch sappiamo che sarà indipendente dall'iPhone probabilmente e avrà due nuove colorazioni ovvero ''Ceramic gray '' e ''Alum blush gold". Mentre invece per le Airpods si presume solamente un aggiornamento software. Non ci resta che aspettare il 12 settembre per scoprirne di più.