Le aspettative non sono state deluse. Durante l'evento #Apple dell'anno è stato finalmente annunciato l'iPhone del decennale, un iPhone veramente rivoluzionario che abbiamo scoperto, dettaglio dopo dettaglio, grazie ai rumors e leak che si sono susseguiti nei giorni scorsi. Infatti si può dire che la maggior parte di essi sono stati confermati: dalla rimozione del TouchID all'introduzione del FaceID, dal display al prezzo. Ma andiamo a conoscere ancora più da vicino il nuovo gioiello firmato Apple.

Video ufficiale dell'iPhone X

La Apple ha realizzato questo video introduttivo dell'iPhone X, che si pronuncia 'iPhone Ten':

Il video in questione in poche ore ha raggiunto quasi 5 milioni di visualizzazioni.

Pubblicità
Pubblicità

Caratteristiche tecniche dell'iPhone X

Il display, per la prima volta un OLED, ha una diagonale di 5,8 pollici, risoluzione 2436X1125 pixel (458ppi), è definito dalla Apple 'Super Retina' e ricopre quasi tutta la superficie perché il tasto Home è stato rimosso. Eliminato anche il TouchID. Le dimensioni sono di 143,6 X 70,9m X 7,7 mm con un peso di 174 grammi. Il device è resistente all'acqua, nello specifico la certificazione è IP67, la stessa dell'iPhone 7. Per il momento i colori previsti sono space gray e silver. Il chip è il nuovo A11 Bionic. E' un SoC di tipo six-core: due core pensati per fornire prestazioni elevatissime e gli altri quattro più mirati all'efficienza. Il chip A11 possiede anche una componente speciale, la cosiddetta 'neural engine'. Il suo compito è quello di eseguire un software specifico per il machine-learning e l'intelligenza artificiale.

Pubblicità

E' dotato anche di una nuova GPU firmata Apple e di una doppia fotocamera posteriore da 12MP, con apertura f1,8 e f2,4 rispettivamente.

Ma la parte più rivoluzionaria riguarda la fotocamera anteriore e la tecnologia del FaceID. Infatti, per implementare il Face ID e cioè il riconoscimento facciale, sono stati introdotti nella fotocamera anteriore una serie di sensori e nuove tecnologie definite dalla Apple 'TrueDepth'. Essi permettono il riconoscimento del volto anche se si indossa un cappello o gli occhiali, di funzionare anche in condizioni di scarsa luminosità e di avere un'accuratezza tale da avere una probabilità di errore nel riconoscimento di uno su un milione.

Ricordiamo che l'evento durante il quale è stato presentato l'iPhone X si è tenuto presso lo Steve Jobs Theater intitolato all'ideatore del primo iPhone [VIDEO] dieci anni fa. "Steve Jobs sarebbe orgoglioso di noi", ha affermato Tim Cook, il CEO della Apple, chiudendo l’evento.

Prezzi dell'iPhone X

L'iPhone X sarà rilasciato con due tagli di memoria: uno con 64GB e l'altro con ben 256GB.

Pubblicità

Anche per quanto riguarda i prezzi le ipotesi fatte nei giorni scorsi corrispondono alla realtà. Infatti la versione base costerà 999 dollari mentre quella con più memoria costerà 1149. I preordini inizieranno il 27 ottobre mentre i device saranno disponibili a partire dal 3 novembre. Ricordiamo anche che l'iPhone X è dotato di ricarica wireless ma i ricaricatori originali Apple non saranno disponibili fino all'anno prossimo. Nel frattempo si potranno usare quelli di terze parti. Confermati quindi, come già detto, i vari rumors dei giorni scorsi [VIDEO] che non hanno lasciato molto spazio alle sorprese.

Chi pensa che questi prezzi siano eccessivamente elevati, anche se giustificati dalle varie tecnologie introdotte, può consultare le offerte di smartphone più economici [VIDEO]. #iphonex