Il colosso #samsung ha presentato ufficialmente il Galaxy Note 8. Lo smartphone dell’azienda sudcoreana [VIDEO], la cui uscita sul mercato italiano è attesa a breve, è dotato di caratteristiche tecniche di primo livello. Si tratta di una sorta di Galaxy S8 dalle dimensioni maggiori, visto che fa parte della sottocategoria phablet. A seguire vi mostriamo nel dettaglio le principali peculiarità che lo contraddistinguono, riportandovi le informazioni sul prezzo di listino.

Galaxy Note 8, specifiche del phablet di Samsung

Iniziamo dallo schermo, un Infinity Display da 6,3”, dotato di una risoluzione da 1440×2960 pixel a 522 ppi.

Pubblicità
Pubblicità

Il pannello Super AMOLED è il più ampio mai realizzato per la gamma Galaxy Note e, nonostante ciò, può stare comodamente nel palmo della mano. La sua particolarità è l’assenza di cornici. Le dimensioni del dispositivo sono 162,5×74,8×8,6 millimetri, per 195 grammi di peso.

Riguardo alla fotocamera, è integrato un sensore Dual Pixel da 12 MPX con apertura f/1.7, dotato di doppio flash LED, autofocus e OIS. La stabilizzazione dell’immagine è presenta anche sul sensore frontale da 8 MPX. Grazie allo zoom ottico 2× è possibile scattare foto nitide anche a distanza. Innumerevoli, poi, sono le funzioni a disposizione, come la messa a fuoco Live, con la quale catturare immagini con l’effetto Bokeh. Tutto ciò, assieme ad altre performance, è garantito dal potente e veloce chipset.

Il cuore pulsante del Samsung Galaxy Note 8 è il processore Exynos 8895 da 10nm di tipo octa-core, a cui sono affiancati 6 gigabyte di RAM e 256 gigabyte di memoria interna.

Pubblicità

Quest’ultima è espandibile con l’utilizzo di microSD. Gli amanti dei videogiochi potranno sfruttare le potenzialità di Vulkan API, che consente una riproduzione a massima rapidità, senza consumare troppo la batteria del dispositivo. Quest’ultima è da 3.300 mAh non ha bisogno necessariamente del classico caricatore con fili, ma supporta la ricarica wireless.

Al pari del fratello minore, anche il Note 8 è resistente a polvere ed acqua. Inoltre, dispone dell’autenticazione biometrica. Grazie a Samsung Knox, si può accedere ai contenuti del dispositivo solamente attraverso lo sblocco tramite scansione dell’iride, dell’impronta digitale o riconoscimento facciale. Ovviamente, restano password, PIN e segno. Al pari dei suoi predecessori, anche l’ultimo arrivato è dotato di S Pen. Il sistema operativo su cui è sviluppato è #Android, aggiornato alla versione 7.1.1 Nougat, con interfaccia utente Grace.

L’arrivo sul mercato in Italia è previsto per il 15 settembre. Disponibile nei colori Midnight Black e Maple Gold, sarà venduto a 999 euro nell’unica variante da 64 GB. Attualmente è possibile effettuare il preordine sul sito internet www.samsung.com, dove fino al 14 settembre si potrà ricevere un Samsung DeX, con il quale trasformare il Galaxy Note 8 in un desktop. Prima di lasciarvi, vi invitiamo a seguirci per altre news sui cellulari in uscita [VIDEO].