Pubblicità
Pubblicità

Come ci si potrebbe aspettare dalla #Apple.inc, la nota azienda statunitense con sede a Copertino che produce molte delle apparecchiature elettroniche di ultima generazione, l'evoluzione dei dispositivi che ormai "dimorano" nelle nostre vite non si fa di certo attendere. Da molto tempo ormai si parla del nuovissimo #Iphone X, l'ultimo nato della prestigiosissima casa della mela, ed a pochi giorni dalla sua messa in vendita negli Apple Store italiani ecco sopraggiungere non pochissime lamentele da parte dei consumatori. Che si tratta di un apparecchio ultra tecnologico, non c'erano assolutamente dubbi, così come non vi era alcun dubbio sulla sua resistenza che, a quanto pare, risulta essere tra le più scarse [VIDEO] attualmente in circolazione, ma la lamentela più grande (e forse anche la più grave, se consideriamo che l'inverno è già arrivato) riguarda il suo funzionamento, o per meglio dire il suo non-funzionamento, quando lo si espone alle basse temperature.

Pubblicità

Fortunatamente, la problematica appena citata non riguarda tutti gli iPhone X attualmente in commercio, ma si riferisce ad una cerchia ristretta di questi esemplari.

Al freddo l'iPhone X non funziona

Come già accennato, il nuovo iPhone X sembrerebbe temere il freddo tanto da andare in palla senza riuscire più a riconoscere i comandi. Secondo le lamentele di alcuni utenti [VIDEO], il touchscreen del nuovo smartphone, se esposto a basse temperature, non riconoscerebbe più i comandi impartiti o li riconoscerebbe in maniera errata (tanto da risultare quasi inutilizzabile). Questo inaspettato blocco dello schermo si presenta quando lo smartphone passa da una temperatura calda, quale può essere quella all'interno di un locale, ad una temperatura fredda (come quella che in questi giorni sembra aver colpito non poche regioni).

Pubblicità

La Apple passa subito sulla difensiva, cercando di quietare gli animi dei consumatori e rassicurandoli tramite annuncio di un portavoce: "siamo già a conoscenza della problematica che impedisce l'utilizzo dell'iPhone X alle basse temperature e siamo al lavoro per cercare di eliminare definitivamente questa problematica".

La soluzione, secondo quanto dichiarato, dovrebbe arrivare con il prossimo aggiornamento software, che sembrerebbe essere già in lavorazione e che dovrebbe esser reso disponibile già nelle prossime settimane. Nel frattempo, la rinomata azienda, non può fare altro che scusarsi con i consumatori e chiedere giusto un po' di pazienza (soprattutto se consideriamo che il prezzo del nuovo iPhone non è accessibile a tutti). #Apple inc