Pubblicità
Pubblicità

L'#Iphone X e l'#iPhone 8 di Apple sono i primi smartphone di Apple che supportano ufficialmente la ricarica veloce tramite il connettore USB-C. Un nuovo studio pubblicato da Tom's Guide, tuttavia, mostra che alcuni smartphone #Android di fascia alta risultano più veloci nei tempi di ricarica rispetto ai due dispositivi.

Il test è stato condotto utilizzando gli accessori di ricarica rapida disponibili per diversi smartphone di fascia alta tra cui OnePlus 5T, LG V30, Google Pixel 2 e Galaxy Note 8. Per l'iPhone X [VIDEO]ed iPhone, è stato utilizzato l'adattatore a muro da 29 watt di Apple ed un cavo da USB-C a Lightning, il connettore prodotto da Apple dal 2012 che consente di ridurre gli ingombri.

Pubblicità

Modalità del test e risultati

I dispositivi presi in esame sono stati sottoposti ad una ricarica della durata di 30 minuti; al termine, è stata verificata la percentuale di ricarica di ciascun dispositivo ed è stata stilata una classifica con i dati riportati di seguito:

  • OnePlus 5T: 59%
  • LG V30: 53 %
  • iPhone X, iPhone 8 ed iPhone 8 Plus: rispettivamente 50%, 49% e 47%;

Al termine di tale test, è stato condotto un'ulteriore test di ricarica della durata di un'ora, dal quale sono venuti fuori i risultati riportati di seguito:

  • OnePlus 5T: 93%;
  • LG V30: 86%;
  • iPhone X, iPhone 8 ed iPhone 8 Plus: rispettivamente 81%, 80% e 79%.

Lo stesso processo è stato ripetuto con gli acessori USB inclusi nella scatola di iPhone 8, iPhone X ed iPhone X Plus ottenendo rispettivamente 30%, 26% e 17% dopo 30 minuti di ricarica e 58%, 55% e 37% dopo un'ora di ricarica.

Pubblicità

Dall'analisi condotta emerge che gli ultimi dispositivi iPhone hanno una velocità di ricarica della batteria inferiore ad alcuni dispositivi di punta Android, nonostante richiedano l'acquisto di un accessorio esterno per aumentare le velocità della ricarica.

La differenza può sembrare marginale ma mostra che Apple deve recuperare terreno nell'ambito dei sistemi di ricarica veloce; tale problematica va a sommarsi alle preoccupazioni ed alle polemiche [VIDEO] relative al nuovo iPhone X.

Nell'ultimo trimestre le vendite mondiali di Apple hanno registrato una crescita ma tale crescita è risultata inferiore a quella dei suoi competitor anche a causa dell'imminente lancio dei nuovi smartphone che hanno rallentato le vendite dei modelli attualmente sul mercato.

Sarà in grado Apple di confermare i suoi numeri con i nuovi modelli in uscita? Ai posteri l'ardua sentenza.