Pubblicità
Pubblicità

Il 2018 è appena iniziato e già iniziano a trapelare indiscrezioni sui vari smartphone. Oggi tocca a Apple [VIDEO] che, secondo dei rumors provenienti dalla Corea del Sud, potrebbero arrivare novità riguardo gli #iPhone prodotti quest'anno. Per l'iPhone X, #Apple si è affidata alla Samsung per lo schermo OLED, ma quest'anno potrebbe avviare una collaborazione con #LG per far montare ai prossimi telefoni americani il display OLED coreano da 6.5 pollici.Samsung resterebbe partner della Casa di Cupertino, in quanto produrrebbe i display per gli iPhone da 5.8 e 6 pollici.

iPhone e LG: sarà l'accoppiata vincente?

Il prossimo iPhone dovrebbe mantenere la caratteristica di mantenere le cornici molto sottili, praticamente quasi pari al nulla, ma il display sarà più grande e sarà marchiato LG.

Pubblicità

Secondo le stime di alcuni analisti di The Investor, la LG dovrebbe produrre 15 o 16 milioni di display contro i 200 milioni di smartphone venduti da Apple ogni anno. Questo significa che LG lavorerebbe per una piccolissima quantità di smartphone e che con Samsung resterebbe la partnership principale per il restante del telefoni.

Tuttavia, quest'apertura della Apple verso la casa produttrice LG, potrebbe essere l'inizio di una collaborazione che potrebbe andare ad espandersi nel corso degli anni. C'è da notare, però, la scelta di puntare ad un display grande quasi quanto quello di un tablet. 6.5 pollici non sono pochi, considerando che il tablet più piccolo ha un display da 7 pollici. Tuttavia con le cornici ultra-sottili, le dimensioni della carcassa esterna del telefono varieranno leggermente e dunque le dimensioni occupate saranno quasi invariate.

Pubblicità

Al momento, il display più grande viene montato dal Galaxy Note 8 ed è di 6.3 pollici. Dunque, con il prossimo display montato sui prodotti Apple, gli iPhone andranno a concorrere direttamente con il prossimo Note 9 che dovrebbe essere presentato tra il mese di agosto e settembre di quest'anno. Fino ad oggi, la Samsung non ha avuto rivali veri e propri sugli smartphone: il Galaxy Note 8 può vantare l'utilizzo della S-Pen, una caratteristica pressoché impossibile da riprodurre su smartphone di altri marchi.

Una voce di corridoio che fa riflettere è che per i prossimi iPhone, la casa di Cupertino [VIDEO] proporrà ben tre versioni, contro le due presentate sin dal primo smartphone. Con l'ultima presentazione, ad esempio, la Apple ha mostrato al pubblico l'iPhone 8 e l'X, dunque solo due versioni.