Arriva una bella notizia per gli studenti dell'ateneo calabrese Unical. I tanti pendolari che quotidianamente frequentano la prestigiosa università potranno adesso usufruire di una sala mensa nuova, ammodernata e ristrutturata per poter cenare e pranzare in modo efficiente e in grande comodità. La sala in questione è la B della mensa che risiede nel parco Maisonnettes. Vediamo nel dettaglio le novità pervenute.

L'inaugurazione della nuova mensa

La fase di allestimento, potenziamento e ammodernamento della nuova sala mensa è ufficialmente concluso. Trascorso un anno dall'apertura della sala A della mensa, finalmente si potrà accedere anche alla sala B. L'inaugurazione della stessa avverrà giorno 1 ottobre dove saranno resi visibili a tutti i nuovi locali che prevedono ben 240 posti.

Pubblicità
Pubblicità

Nel parco della Maisonettes ora potranno arrivare sempre maggiori studenti, che al termine dei corsi potranno degustare gli ottimi piatti serviti dagli addetti nel settore. La struttura però sarà resa operativa soltanto a partire da lunedì 5 ottobre 2015.

Aumentano i posti per mangiare

Adesso l'Università della Calabria potrà godere di ancora più posti nelle sale della mensa. Come è noto ormai a tutti, gli studenti crescono a dismisura mentre i posti sono sempre molto ridotti. Adesso l'Università conterà ben 1530 posti dislocati nelle varie zone dell'ateneo. In particolare 650 si trovano nella Sala A, 500 ai Martensson, 100 sono ubicati nei pressi di  Piazza Vermicelli, 40 al Polifunzionale e adesso questi aggiuntivi della sala B. La nuova mesa sarà dotata di un impianto fotovoltaico che permetterà di abbattere i consumi di energia e di favorire sempre di più quella rinnovabile.

Pubblicità

L'impatto sull'ambiente sarà dunque ridotto ma il servizio sarà ugualmente efficiente.

Per maggiori informazioni sulle novità riguardanti l'Università della Calabria vi invitiamo a restare sempre aggiornati. In particolare vi invitiamo a cliccare sul tasto segui posto in alto. Così potrete sempre essere collegati con le nostre ultime news. #Cronaca Cosenza