Torna un nuovo ed importante appuntamento con 'La notte dei ricercatori' che già nell'edizione dello scorso anno aveva portato all'Unical migliaia di persone. L'Università della Calabria ha così deciso di dare il via alla seconda edizione che si terrà il 25 settembre. Eventi imperdibili e uno scenario da non perdere proprio per coinvolgere studenti e non solo. In questo articolo vi forniremo in maniera dettagliata il programma della giornata per poter godere al meglio de 'La notte dei ricercatori 2'.

Il programma dell'evento

Esperimenti, eventi e spettacoli saranno le parole d'ordine di questo nuovo appuntamento con 'La notte dei ricercatori'. L'evento dedicato alla ricerca si aprirà alle ore 9:30 con gli esperimenti.

Pubblicità
Pubblicità

In particolare venerdì 25 settembre si terranno ben 107 visite su prenotazione ai vari musei presenti nell'ateneo. Per quanto riguarda gli eventi l'Unical ha organizzato 'Il ponte della ricerca'. Sul ponte Pietro Bucci, dalle ore 16:30 saranno presenti oltre trenta stand per aziende che operano nella ricerca e per le imprese desiderose di investire in questo campo.

Nella sezione spettacoli invece è presente la possibilità di vedere esibizioni già a partire dalle 9:30 del mattino. Da quest'ora infatti si terranno esibizioni da parte del centro giovanile dell'Unical e saranno presenti anche clown e artisti di strada. Il tutto si terrà sul ponte Bucci. Alle ore 18:30 si terrà la parata degli artisti di strada mentre alle ore 19:30 ci sarà un live di Federico Cimini. Dalle 20:30 ci sarà l'esibizione di Bobo Rondelli e l'Orchestrino che insieme ai Takabum allieteranno la serata fino alle 22:30 circa.

Pubblicità

Da questo momento si terrà invece il concerto tanto atteso e desiderato. Ad intrattenere studenti e visitatori ci sarà infatti Cristiano De Andrè. Il concerto, che prevede ospiti eccezionali, si terrà all'Anfiteatro Piazza Vermicelli. Da mezzanotte in poi ritorneranno i Takabum, giardino sonoro in continuo movimento.

Non perdete dunque questo importante ed eccezionale avvenimento organizzato nell'ateneo cosentino. In attesa di nuovi dettagli vi invitiamo a cliccare sul tasto Segui in alto accanto al titolo. #Cronaca Cosenza #Cultura Cosenza