La Calabria si sveglia tragicamente in un giorno d'autunno, dopo che nell'autostrada che la attraversa è avvenuto un tragico incidente che ha coinvolto diversi autoveicoli. È l'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria il teatro di questo sinistro, così come fa sapere l'Anas. Le notizie che giungono sono frammentarie e confuse e sembra che ci sia anche un morto oltre a tanti feriti. Ecco come si presenta la situazione.

L'incidente 

Il terribile incidente stradale avvenuto in Calabria, non è il primo che si verifica in questo mese nella regione. L'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, come detto prima, è stata il teatro di questo sinistro che ha coinvolto moltissimi autoveicoli e ha provocato almeno un morto di cui non sono state rese note le generalità.

Pubblicità
Pubblicità

I feriti, a quanto pare, sono diverse decine e le operazioni di soccorso sono rese difficili dalla lunga coda che si è formata in direzione nord tra gli svincoli di Cosenza Nord (che sarebbe l'uscita di Rende per andare al'Università della Calabria) e Montalto.

Come informarsi sulla situazione 

Molti automobilisti e camionisti bloccati nel traffico autostradale a causa del terribile incidente, non sanno dove informarsi sulla situazione e, a tal proposito, per ovviare il problema, è possibile consultare il sito ufficiale dell'Anas o scaricare l'applicazione direttamente dal sito o da Play Store e App Store. Non si sa quanto durerà la coda ma, presumibilmente, entro stasera sarà ripristinata la circolazione la quale ritornerà come prima.

L'autostrada e i lavori in corso

L'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria è famosa per i lavori interminabili che la caratterizzano.

Pubblicità

Ultimamente, però, non ci sono lavori che contribuiscono a non rendere fluido il traffico. Perciò esso è molto regolare in entrambe le direzioni tranne, ovviamente, nel tratto in cui vi è stato l'incidente che si è verificato oggi. Da tenere in considerazione anche il crollo del Viadotto Italia, che si trova ad alcuni chilometri a nord da dove si è verificato l'incidente, che sembra sia stato ripristinato. #Cronaca Cosenza