Nella cittadina calabrese di Cosenza si è registrato, durante il sabato di Carnevale 2016, un drammatico fatto di cronaca che vede protagonisti un gruppo di minorenni. I giovani si sono resi partecipi di un pestaggio ai danni di un loro coetaneo in pieno centro città. Il caos del sabato di Carnevale, per questi giovani, sembra essersi trasformato nell'opportunità perfetta per poter ridurre in gravi condizioni un ragazzo di soli quindici anni. Il giovane sarebbe stato operato alla mano destra. Al momento si registrano ben cinque denunce nei confronti di minorenni. Si tratta della seconda aggressione in pochi giorni nella cittadina calabrese.

Gli aggressori sarebbero circa in quindici

I festeggiamenti cosentini del Carnevale si trasformano in tragedia in uno dei vicoli di corso Mazzini, in pieno centro città.

Pubblicità
Pubblicità

Durante la giornata di sabato un gruppo di minorenni ha deciso di aggredire in modo molto violento un quindicenne. Al momento la Squadra Mobile avrebbe identificato ben cinque membri del gruppo, si ipotizza formato da circa quindici ragazzi, che hanno aggredito il giovane; nei loro confronti è stata sporta una denuncia per lesioni personali pluriaggravate in concorso. Attualmente sono in corso le indagini che cercheranno nelle prossime ore di identificare anche gli altri membri del gruppo di aggressori.

Ricoverato presso il reparto di chirurgia pediatrica di Cosenza

Il giovane 15enne si trova al momento ricoverato con una prognosi di trenta giorni presso la struttura ospedaliera presso il reparto di chirurgia pediatrica. Le lesioni riportate dal giovane, che secondo le prime informazioni sarebbe stato preso a calci, pugni e colpito anche con una bomboletta spray di quelle utilizzate durante i festeggiamenti del Carnevale, sono di seria gravità.

Pubblicità

Il 15enne avrebbe riportato lesioni multiple, una ferita alla fronte e una frattura al metatarso. Nelle scorse ore, secondo le prime informazioni trapelate dai quotidiani, sarebbe già stato sottoposto ad un intervento chirurgico alla mano destra. Ulteriori dettagli sulle sue condizioni di salute saranno rilasciati a breve. #Cronaca Cosenza #cronaca nera