Sta per arrivare l'attesissima Fiera di San Giuseppe che, come ogni anno, porta a Cosenza tantissimi visitatori. La gente, infatti, si muove da diversi paesi e anche province per partecipare all'evento più atteso dell'anno. Come sappiamo, San Giuseppe è il 19 marzo, ma la fiera si protrarrà per diverso tempo. Il via è previsto per il 12 marzo, mentre la conclusione sarà il 20 marzo. Nove giorni di divertimento e intrattenimento, sperando sempre che le condizioni meteorologiche non siano avverse. Vediamo allora tutte le anticipazioni diffuse dagli organizzatori di questa edizione 2016.

Previste circa cinquecento bancarelle

La Fiera di San Giuseppe è costituita come ogni anno da diverse bancarelle dislocate su viale Mancini.

Pubblicità
Pubblicità

Sono ormai diversi anni che la fiera è stata spostata in questa zona, mentre prima attraversava il centro storico di Cosenza. Le bancarelle partiranno dal centro commerciale "I due Fiumi" e arriveranno fino alla sopraelevata. Tutto il viale verrà utilizzato per la fiera e, come al solito, ci saranno bancarelle culinarie, esposizioni di oggetti artigianali e di prodotti tipici, mentre altre porteranno delle novità. Arriveranno, dunque, stand con oggetti di vimini, piante, oggetti di terracotta, abbigliamento e tanto altro. La novità di quest'anno è il programma di intrattenimento che è previsto sia per adulti e sia per bambini. Ulteriori dettagli emergeranno nei prossimi giorni.

Viale Mancini sarà chiuso al traffico

Ovviamente, il viale sarà chiuso al traffico per tutta la durata della Fiera di San Giuseppe. Per l'evento, dunque, il traffico verrà dislocato su vie secondarie e sarà necessaria anche la chiusura di alcune scuole che affacciano direttamente sulla fiera.

Pubblicità

Gli studenti, infatti, saranno impossibilitati al raggiungimento degli edifici scolastici con i mezzi di trasporto. Il programma, con la chiusura delle scuole e la dislocazione del traffico sulle altre arterie stradali, sarà diffuso prossimamente. Gli organizzatori della Fiera invitano tutti a parteciparvi per poter trascorrere delle giornate in allegria e armonia, facendo divertire anche i propri bambini. #Cultura Cosenza