Il mese di aprile non è iniziato nel migliore dei modi nella regione Calabria. Infatti, dopo diversi incidenti, arriva una notizia molto preoccupante. Nella provincia di Cosenza è stato lanciato un allarme bomba nel corso di un'opera teatrale che ha suscitato tanta preoccupazione. Per fortuna si è trattato di un falso allarme. Sul posto erano presenti gli agenti della sicurezza e gli artificieri della polizia. Vediamo cosa è accaduto e i provvedimenti che sono stati presi a riguardo dalle forze dell'ordine.

Falso allarme bomba durante rappresentazione teatrale

Nella sera del 2 aprile 2016, presso il famoso teatro Alfonso Rendano di Cosenza, era in corso una bellissima opera teatrale. Si trattava della prima di "Francesco de Paula. L’Opera".

Pubblicità
Pubblicità

Alla rappresentazione erano presenti numerosi cittadini, ma le cose non sono andate nel migliore dei modi. Infatti, nel bel mezzo della rappresentazione, iniziata alle ore 20:30, le luci si sono accese e il pubblico è stato invitato a sgomberare la sala. Il panico è stato grandissimo e si è generata tanta confusione. In teatro erano presenti anche numerosi bambini che, insieme ai loro genitori, si sono spaventati.

Il teatro Rendano si è svuotato rapidamente e senza molti problemi, e per fortuna tutto è andato per il meglio. Secondo quanto riporta il portale online "quicosenza.it", la zona esterna del teatro, ossia tutta la piazza, è stata circoscritta con dei sigilli per garantire la massima sicurezza. Gli artificieri stanno svolgendo tutti i rilievi del caso per controllare e fare le verifiche del caso.

Pubblicità

Fortunatamente si trattava di un falso allarme.

La rappresentazione teatrale è stata spostata

In seguito al falso allarme che è stato lanciato e alla sospensione dello spettacolo, è stato deciso di spostare la rappresentazione. Il debutto di "Francesco de Paula. L’Opera" si terrà, dunque, nel pomeriggio del 3 aprile 2016 alle ore 16. Ulteriori dettagli sull'argomento emergeranno senza dubbio nelle prossime ore. Vi invitiamo, dunque, a seguire le nostre prossime news, cliccando sul tasto Segui posizionato in alto, accanto al nome dell'autore dell'articolo. #Cronaca Cosenza