Una nuova scossa di terremoto è stata avvertita nella regione Calabria ed in particolare nella provincia di Cosenza. Il #Terremoto è stato come sempre registrato dalla Sala Sismica Roma dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, che ha pubblicato sul proprio portale tutti i dati e le caratteristiche del sisma. Vediamo nel dettaglio tutte le informazioni che sono trapelate.

Scossa di magnitudo 2 della scala Richter

Il terremoto è stato registrato nella serata del 29 aprile 2016 alle 20:54 ora italiana. Se consideriamo l'ora UTC invece dobbiamo dire che il sisma è avvenuto alle ore 18:54. Il sisma, registrato dall'INGV, è stato localizzato ad una latitudine di 39.68 e longitudine 16.67.

Pubblicità
Pubblicità

La scossa è stata registrata lungo la costa ionica cosentina ed è stata avvertita da qualche comune della provincia. L'evento sismico è stato localizzato ad una profondità di 36 chilometri.

Il terremoto è stato avvertito da ben sei chilometri nel raggio di venti chilometri. In particolare, ad una distanza di dodici chilometri dall'epicentro troviamo il comune di Rossano, a quindici chilometri troviamo Crosia e a sedici chilometri invece il comune di Corigliano Calabro. Ad una distanza di diciassette chilometri dall'epicentro è stato localizzato il comune di Paludi e un chilometro dopo quello di Calopezzati. Ultimo comune che ha avvertito la scossa è stato quello di Cropalati. Se invece diamo uno sguardo alle città più vicine con almeno 50 mila abitanti, emerge che la scossa è stata registrata a 56 chilometri a nord est di Cosenza, 77 chilometri a nord ovest di Crotone, 84 chilometri a nord est di Lamezia Terme e 86 chilometri a nord di Catanzaro.

Pubblicità

Altra scossa nel Tirreno Meridionale

Un altra scossa di terremoto è stata registrata la notte del 29 aprile 2016. L'evento sismico è stato localizzato nel Tirreno Meridionale, ha avuto sempre magnitudo 2.0, ed è stata registrata alle ore 00:57. La nostra Calabria continua ad essere una terra ballerina ma per fortuna i due sismi non hanno provocato danni a cose o persone. Ulteriori dettagli sui terremoti emergeranno a breve. #Cronaca Cosenza