Una tragedia è stata sfiorata nella regione Calabria nella giornata del 26 maggio 2016. Il tutto è avvenuto a Reggio Calabria nel comune di Gioiosa Jonica. Qui un autobus si è incendiato provocando un ferito. Per fortuna non erano presenti passeggeri. Vediamo nel dettaglio quanto accaduto.

Ferito un vigile del fuoco

Il tutto è acceduto nel pomeriggio del 26 maggio a Gioiosa Jonica. L'autobus dell'Atam è stato avvolto dalle fiamme che si sono sviluppate dal motore. Il conducente del mezzo lo stava portando proprio all'officina perché doveva andare in manutenzione. Per fortuna il conducente del mezzo è rimasto illeso, ma il mezzo è andato distrutto ancora prima che giungessero i vigili del fuoco.

Pubblicità
Pubblicità

Questi ultimi hanno evitato la dispersione del gasolio. Durante le operazioni di spegnimento delle fiamme un vigile del fuoco è rimasto lievemente ferito, ma per fortuna non si tratta di nulla di grave e dunque non è in pericolo.

L'incidente si è verificato alla rotatoria di Marina di Gioiosa Jonica Est. Dei rallentamenti si sono registrati sulla strada statale 106 ed è stato necessario l'intervento delle forze dell'ordine per poter far defluire il traffico. Le operazioni di messa in sicurezza della strada sono state repentine e veloci e la strada è stato presto liberata. Nella galleria è presente l'immagine del mezzo incendiato presa direttamente dai vigili del fuoco. Come si vede dall'immagine, l'incidente poteva trasformarsi in una vera e propria tragedia e molto fortunato è stato il conducente del mezzo che avrebbe potuto restare ucciso dalle fiamme e dunque carbonizzato.

Pubblicità

Tragedia sfiorata

Ancora una volta dunque, la protagonista della quasi tragedia è la strada statale 106. Stavolta però non si tratta di un impatto tra due vetture. Per fortuna dunque non si aggrava il bilancio delle vittime sulla 'strada della morte', che dall'inizio del 2016 sono già nove. Ulteriori dettagli su quanto accaduto emergeranno senza dubbio a breve. Per restare aggiornati vi invitiamo a cliccare sul tasto Segui sulla parte superiore della pagina. #cronaca nera