Gli incidenti lungo le strade calabresi non mancano mai. Nella giornata del 28 maggio un terribile incidente è stato registrato nella regione Calabria ed in particolare sulla tangenziale di Reggio Calabria. Nell'impatto è rimasto coinvolto un giovane ragazzo che è stato repentinamente ricoverato e operato urgentemente. Vediamo le prime informazioni trapelate.

Il ragazzo è stato operato con urgenza

Per fortuna è andato tutto bene e il ragazzo non sarebbe in pericolo di vita. Lo scontro però è stato davvero grave e pericoloso e potevano conteggiarsi anche delle vittime. Stando alle prime informazioni che sono trapelate, gli attimi sono stati molto concitati e turbolenti.

Pubblicità
Pubblicità

Non è emersa una chiara dinamica di quanto accaduto, ma si è temuto molto per il giovane ragazzo. Inizialmente i vigili del fuoco avevano riferito che il ragazzo era morto, ma per fortuna il suo cuore batteva ancora. Così repentinamente è stato chiesto l'aiuto dei sanitari del 118 che si sono catapultati sul posto. Il giovane è stato trasportato con celerità presso gli ospedali Riuniti di Reggio Calabria ed è stato urgentemente operato. Aveva diverse ferite e fratture al volto. Per fortuna tutto è andato per il meglio e il ragazzo è uscito dalla sala operatoria sano e salvo e adesso non sarebbe più in pericolo di vita.

Traffico bloccato per più di un'ora

Grandi rallentamenti sono stati registrati per più di un'ora e come riporta il portale online strettoweb.com, ci sono state code molto lunghe.

Pubblicità

Il traffico è stato bloccato ed è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco e delle forze dell'ordine per poter portare tutto alla normalità. Repentinamente il traffico è stato fatto defluire e la tangenziale è stata subito messa in sicurezza. Con molta calma e pazienza tutto è tornato alla regolarità e i passeggeri hanno potuto proseguire per la loro direzione. Ulteriori dettagli emergeranno senza dubbio. Per non perdere nessun aggiornamento vi invitiamo a cliccare sul tasto segui nella zona superiore della pagina che avete letto. #cronaca nera