Una tragedia è stata sfiorata nella regione Calabria ed in particolare nella provincia di Cosenza. Nel pomeriggio di sabato 4 giugno, un giovane ragazzo è precipitato dal balcone ferendosi in maniera molto grave. L'impatto è stato molto violento e per tale motivo è stato necessario l'intervento dell'elisoccorso. Vediamo i primi dettagli che sono emersi in seguito all'intervento dei sanitari e delle forze dell'ordine.

Ventiquattrenne cade dal balcone, è grave

Il tutto è accaduto intorno alle ore 17 del 4 giugno 2016 nella provincia di Cosenza. Tragedia sfiorata a Marcellina, frazione di Santa Maria del Cedro. Le cause sono ancora in corso di accertamento ma il ragazzo sarebbe caduto dal terzo piano dell'appartamento in cui abitava.

Pubblicità
Pubblicità

Il giovane ventiquattrenne ha fatto un volo di ben tre piani e l'impatto al suolo poteva essere per lui fatale. Le sue condizioni sono apparse immediatamente critiche e per tale motivo è stato repentinamente allertato il pronto soccorso. Vista la gravità della situazione, i soccorsi sono arrivati con l'elisoccorso. A lanciare l'allarme è stato il padre del giovane che si trovava anche lui nell'abitazione. Le generalità del ragazzo non sono state rese note ma emergono già le sue iniziali ossia S.P.. Prontamente è stato trasportato presso l'ospedale civile Annunziata di Cosenza per effettuare le cure del caso.

Non emergono dettagli circa le condizioni di salute del giovane ragazzo e nemmeno sulle cause che hanno provocato la caduta nel vuoto. Ovviamente dettagli più approfonditi emergeranno nelle prossime ore.

Pubblicità

Altro incidente nel cosentino

Un altro incidente è stato registrato in questi giorni a Cosenza. Sull'autostrada A3, nei pressi di Mormanno e Campotenese, è avvenuto un nuovo impatto tra tre veicoli che ha causato una vittima. Si tratta di un trentacinquenne, originario della Campania. Una tragedia che ha scosso l'intera provincia. In attesa di saperne di più e per conoscere altre news di cronaca di Cosenza e provincia vi invitiamo a cliccare sul tasto Segui in alto accanto al nome dell'autore.  #Cronaca Cosenza