Una terribile notizia giunge dalla Calabria ed in particolare dalla provincia di Cosenza. Un brutto incidente è stato registrato nella fascia tirrenica della regione, a Cetraro, provocando un grave ferito. Si tratta di un centauro. Vediamo i primi dettagli che sono emersi dopo l'intervento delle forze dell'ordine e dei sanitari che hanno effettuato i soccorsi.

Incidente sulla strada statale 18

Il brutto incidente è stato registrato il primo luglio 2016 a Cosenza. Il tutto è accaduto lungo la strada statale 18 nei pressi di Cetraro. Le cause dell'incidente sono ancora in corso di accertamento, ma da quanto è emerso una moto si è scontrata contro una macchina.

Pubblicità
Pubblicità

Il conducente della motocicletta è rimasto gravemente ferito e viste le sue precarie condizioni è stato trasportato all'Ospedale Civile Annunziata di Cosenza con l'elisoccorso. Sul luogo dell'incidente sono accorsi immediatamente gli agenti della Polstrada e anche alcune squadre dell'Anas che hanno effettuato tutte le manovre necessarie per poter ripristinare la circolazione e regolare la viabilità.

Due tragedie a Cosenza nei giorni scorsi

Sempre nella provincia di Cosenza sono state registrate due tragedie. La prima è stata registrata a Guardia Piemontese, comune della zona tirrenica dove ha perso la vita un bambino di appena sette anni. La seconda invece è stata registrata a Rende, nei pressi della zona industriale. Qui una donna di cinquantasei anni è stata investita da una Fiat Bravo ed ha perso la vita.

Pubblicità

L'incidente è stato talmente grave che la donna ha riportato gravissime ferite e stando alle prime informazioni trapelate ci sarebbe stato anche il distaccamento di un arto. Il tutto è avvenuto nella notte tra il 30 giugno e l'1 luglio 2016, intorno alla mezzanotte, quando la donna stava facendo rientro nella sua abitazione. Ulteriori dettagli su quanto accaduto emergeranno senza dubbio nelle prossime ore. In attesa di saperne di più vi invitiamo a cliccare sul tasto Segui in alto accanto al nome dell'autore dell'articolo.  #Cronaca Cosenza #cronaca nera