Una vera e propria tragedia è stata registrata in Calabria nella notte tra il 30 giugno e l'1 luglio 2016. Una donna infatti è stata investita a Rende, provincia di Cosenza ed ha perso la vita. L'impatto le è stato fatale e pare si sia verificato anche il distacco di un arto. Sul posto, oltre ai sanitari del 118 sono giunti anche i carabinieri. Vediamo i primi dettagli che sono emersi.

La donna è stata travolta da un 34enne

Il tutto è avvenuto nell'area industriale di Rende ed esattamente nei pressi di Cancello Magdalone. La vittima è una donna di 56 anni che stava attraversando la strada quando è stata raggiunta da una vettura che l'ha investita.

Pubblicità
Pubblicità

La Fiat Bravo l'ha raggiunta violentemente scaraventandola al suolo. Il tutto sarebbe avvenuto intorno alla mezzanotte mentre la donna stava facendo rientro nella propria abitazione. La vettura che l'ha travolta viaggiava in direzione di Montalto Uffugo. I primi testimoni hanno rilasciato importanti dettagli. Stando a quanto riportato dal portale online quicosenza.it, le ferite sono state numerose e il violento impatto non solo le avrebbe flagellato il corpo ma le avrebbe provocato anche il distacco di un arto. Alla guida della vettura che l'ha investita c'era un ragazzo di trentaquattro anni di Rende che, stando ai primi accertamenti, è risultato negativo all'alcool test. Dunque il giovane non era in stato di ebrezza al momento dell'incidente.

La visibilità era molto scarsa ed infatti il giovane, nonostante si sia immediatamente fermato, all'inizio si sarebbe lamentato per dei danni alla macchina.

Pubblicità

Non si era nemmeno reso conto di aver ucciso una persona. Tuttavia, nonostante tutto sembra che il ragazzo guidava ad una velocità abbastanza elevata e superiore ai limiti consentiti per il tratto di strada in cui è avvenuto l'incidente. Sul posto sono giunti i soccorsi ma per la donna non c'è stato nulla da fare. Immediatamente sono stati allertati anche i carabinieri. Le forze dell'ordine hanno raccolto tutti gli elementi necessari per poter ricostruire la dinamica di quanto accaduto. Il conducente della Fiat Bravo è adesso indagato per omicidio stradale. #Cronaca Cosenza #cronaca nera