Un'altra tragedia è stata sfiorata nella regione Calabria. Nella provincia di Cosenza le cattive notizie stanno giungendo una dopo l'altra senza tregua. Nella mattina di oggi, 30 settembre, una persona è stata investita ed è rimasta lievemente ferita. La tragedia poteva essere dietro l'angolo. Vediamo insieme tutti i dettagli che sono emersi.

Persona investita di fronte la scuola

Il tutto è accaduto nella provincia di Cosenza ed esattamente in Via Popilia. L'incidente si è verificato intorno alle ore 8 di fronte la scuola media 'Fausto Gullo' frequentata da tantissimi studenti. Al mattino la zona è molto trafficata per la presenza della scuola e di persone che si recano sul posto di lavoro.

Pubblicità
Pubblicità

Stamane, però, una persona stava per perdere la vita, è stata investita e l'impatto con la macchina ha provocato la rottura del parabrezza. Il vetro della Citroen Saxo bianca è andato praticamente distrutto e la persona coinvolta nell'incidente è stata ferita in maniera lieve. Prontamente è stata soccorsa ed è stata portata presso il vicino ospedale Civile Annunziata di Cosenza. Anche i carabinieri sono intervenuti immediatamente proprio per poter regolare al meglio il notevole traffico presente per l'ingresso all'edificio scolastico. Gli agenti hanno anche effettuato tutti i rilievi del caso e hanno raccolto gli elementi necessari per poter attribuire le responsabilità del caso e per poter accertare la dinamica di quanto accaduto. Ulteriori informazioni sull'argomento saranno pubblicate senza dubbio nelle prossime ore.

Pubblicità

In attesa vi invitiamo a cliccare sul tasto Segui in alto.

Altra tragedia sfiorata ieri 29 settembre

Sempre nella provincia di Cosenza, una tragedia è stata sfiorata ieri. Il grave avvenimento è stato registrato nel comune di San Vincenzo la Costa, dove un uomo di sessantanove anni, in seguito ad una discussione, ha aggredito il vicino di casa. L'anziano ha inveito contro di lui utilizzando un coltello da cucina e procurandogli delle ferite all'addome. Per fortuna non è in pericolo di vita. #Cronaca Cosenza #Cronaca