Poteva trasformarsi in tragedia la brutta vicenda che è accaduta in Calabria lo scorso martedì 11 settembre. Una coppia di #genitori ha dimenticato il proprio figlio in auto ed è andata a fare la spesa. Per fortuna il piccolo è stato tratto in salvo in tempo.

Tragedia Sfiorata a Cosenza

Questa tragedia sfiorata è avvenuta a Cosenza, precisamente a Zumpano, dove una coppia di genitori era andata a fare la spesa in un centro commerciale del luogo dimenticandosi, però, il proprio neonato in auto con i finestrini completamente chiusi. A salvare il piccolo sono stati i carabinieri, avvertiti da alcuni passanti che si sono accorti della presenza del neonato all'interno dell'autovettura.

Pubblicità
Pubblicità

Per riuscire a salvarlo, i militari hanno dovuto forzare la portiera, riuscendo cosi a liberarlo. Successivamente sono intervenuti i soccorritori del 118 che hanno soccorso il neonato, trovandolo per fortuna in buona salute. I carabinieri hanno poi iniziato le indagini per risalire ai genitori, trovandoli all'interno del centro commerciale mentre stavano facendo shopping. I due coniugi di 42 e 36 anni sono stati arrestati con l'accusa di abbandono di minore: sono ora agli arresti domiciliari.

Bimbi dimenticati in auto

Non si tratta del primo caso che vede una coppia di genitori dimenticare in auto il proprio bambino. Un caso molto simile è accaduto, infatti, a Livorno la scorsa estate: purtroppo, la bambina di 18 mesi dimenticata in auto, è deceduta. La mamma l'aveva dimenticata nella propria autovettura sotto il sole cocente di luglio.

Pubblicità

La piccola è stata 4 ore intrappolata in quell'auto che ormai era diventata un vero e proprio forno. La madre, che si trovava al lavoro, ha fatto ritorno alla propria autovettura solo in pausa pranzo, trovando la figlia priva di sensi. La donna ha chiamato immediatamente i soccorsi, ma le condizioni della piccola erano disperate. Gli esperti stanno cercando di capire quali meccanismi scattino nel cervello delle persone tali da consentire dimenticanze del genere. Si spera che episodi così drammatici non capitino più. #Cronaca Cosenza #Cronaca