Brutto incidente quello che è avvenuto nella giornata di ieri 4 ottobre a Paola, in provincia di Cosenza. Un bimbo di 6 anni è caduto dalla sua bici e si è ferito in modo molto grave. Il piccolo ha sbattuto violentemente il capo sull'asfalto. Vediamo i dettagli del fatto.

La tragedia

Un bimbo di 6 anni, nella giornata di ieri, si stava godendo il sole che in questi giorni scalda la cittadina di Paola andandosi a fare un giro con la sua bicicletta nei pressi della sua abitazione. Purtroppo il piccolo è caduto tragicamente andando a sbattere il capo sull'asfalto in modo molto violento. Ad accorgersi immediatamente dell'incidente è stata la madre che ha tempestivamente chiamato i soccorritori del 118, che sono giunti prontamente sul luogo dell'accaduto.

Pubblicità
Pubblicità

Il personale medico del 118, dopo aver prestato le prime cure, lo ha trasportato all'ospedale di Paola, ma visto che il bimbo presentava un grave trauma cranico è stato trasportato d'urgenza con un elisoccorso all'ospedale Annunziata di Cosenza. Solo nella serata di ieri il bimbo è riuscito a riprendere conoscenza. Da una prima analisi, secondo i medici, il piccolo sembrerebbe essere fuori pericolo, è necessario però che rimanga sotto controllo. Per fortuna questo brutto incidente non si è concluso con un triste epilogo.

Altra tragedia nella giornata di ieri in Calabria

Sempre nella giornata di ieri 4 ottobre è avvenuta una brutta tragedia in #Calabria, precisamente a Mirto Crosia, in provincia di Cosenza. Una ragazza di 15 anni è stata investita da una moto mentre stava ritornando a casa dopo essere stata a scuola.

Pubblicità

Questo triste incidente è accaduto sulla Statale 106, diventata tristemente nota per i tanti morti che ogni anno provoca. Dalle prime ricostruzioni fatte dagli inquirenti la moto era guidata da un 18enne che si è fermato e ha prestato le prime cure alla ragazza. La 15enne è stata poi soccorsa e stabilizzata dal personale del 118 ed è stata successivamente trasportata grazie ad un elisoccorso all'ospedale di Cosenza. Le sue condizioni sarebbero gravi. #Cronaca Cosenza #Cronaca