Trema la terra in Calabria ed esattamente nella provincia di Cosenza. Il #Terremoto registrato nella notte, sebbene piuttosto lieve, ha causato preoccupazione nella popolazione che lo ha avvertito. Esso infatti è stato molto superficiale. Per fortuna nessun danno a cose e persone. Vediamo tutti i dettagli che sono emersi sulla scossa registrata. Altra scossa è stata registrata il 7 maggio nel Tirreno Meridionale ma per fortuna non è stato avvertito da nessuno poiché l'epicentro è stato in mare.

Terremoto con epicentro ad otto chilometri da Acri, ecco i dettagli

Il terremoto è stato registrato alle ore 4:24 (ora italiana). Il sisma è stato registrato alle seguenti coordinate geografiche: latitudine 39.42 e longitudine 16.41.

Pubblicità
Pubblicità

L'evento sismico è stato molto superficiale ed infatti è stato registrato ad una profondità di 14 chilometri. Sono diversi i comuni che hanno avvertito il terremoto nell'arco di venti chilometri. In particolare il sisma è stato registrato a 8 chilometri da Acri e 10 da Rose. Nel raggio di quindici chilometri dall'epicentro troviamo i comuni di Luzzi, San Pietro in Guarano, Castiglione Cosentino, Celico, Lappano, Bisignano, Rovito, Spezzano Sila e Spezzano Piccolo. Nel raggio tra quindici e venti chilometri i comuni coinvolti sono stati: Zumpano, Trenta, Casole Bruzio, Serra Pedace, Santa Sofia d'Epiro, Longobucco, Pedace, San Cosmo Albanese, Pietrafitta, Pedace, San Giorgio Albanese, #Cosenza e Vaccarizzo Albanese. Il terremoto è stato localizzato a 19 chilometri a nord est di Cosenza, 50 chilometri a nord di Lamezia Terme, 59 chilometri a nord di Catanzaro e ben 73 chilometri a nord ovest di Crotone.

Pubblicità

Sisma anche nel Tirreno Meridionale giorno 7 maggio

Altro terremoto è stato registrato dalla Sala Sismica INGV-Roma il 7 maggio alle 9:42, ora italiana. Esso è avvenuto nel Tirreno Meridionale alle seguenti coordinate geografiche: latitudine 38.74 e longitudine 12.96. La profondità è stata di 30 chilometri. Non ci sono comuni che hanno avvertito il terremoto entro venti chilometri dall'epicentro. L'evento sismico è stato localizzato a 78 chilometri a nord ovest da Palermo, 88 chilometri a nord ovest da Bagheria e 89 chilometri a nord est di Trapani. Vi ricordiamo che per avere dettagli più approfonditi potrete collegarvi al portale online dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Restate collegati con le nostre prossime news cliccando sul tasto 'Segui', accanto al nome dell'autore dell'articolo. #Cronaca Cosenza