Dopo gli attentati terrorisitici di Parigi, che hanno provocato 129 morti e 352 feriti (dei quali 99 gravi), sale il panico anche in Italia. L'attacco al cuore della capitale francese è stato rivendicato dall'#Isis, che su Twitter ha presentato l'attentato come una vendetta ai raid aerei della Francia in Siria e ha indicato come prossimi bersagli tre città occidentali: Londra, Roma e Washington. Nella capitale italiana sono stati subito destinati circa settecento militari, ma il pericolo è sempre in agguato, considerato anche il fatto che la polizia francese non è stata in grado di fronteggiare l'attacco. Dopo l'attacco al Bataclan (che ha provocato la morte di 89 persone) e quello allo Stade De France durante la partita di calcio tra Francia e Germania, l'attenzione si concentra sugli eventi italiani che possono attirare le grandi folle. 

Isis, ecco gli eventi a rischio in Italia

L'evento più a rischio in Italia è sicuramente il Giubileo, che inizierà il prossimo 8 dicembre e che attirerà un gran numero di pellegrini.

Pubblicità
Pubblicità

Il 13 dicemebre sarà aperta la Porta Santa della Basilica di San Giovanni, mentre il 20 sarà celebrato il Giubileo dei bambini degli oratori di Roma. Durante la seconda settimana di febbraio, poi, saranno esposte le spoglie di Padre Pio, evento atteso da tutti i fedeli. Ma attezione anche alle partite di calcio e ai concerti: gli occhi sono puntati sulle partite della Roma e della Lazio all'Olimpico, dove la prossima settimana i giallorossi affronteranno  il Bate Borisov (Champions League), mentre i biancocelesti il Dnipro (Europa League). Proprio oggi, inoltre, è in programma, allo stadio "Dall'Ara" di Bologna, l'amichevole tra ltalia e Romania, per la quale sono già state predisposte le adeguate misure di sicurezza. Allerta anche per il 4 dicembre, quando a Roma si esibiranno gli Eagles of death metal, il gruppo metal che suonava al Bataclan di Parigi il giorno dei tremendi attentati che hanno scosso tutto il Mondo.

Pubblicità

 Altro concerto a rischio è quello di Madonna, che sarà a Torino da giovedì 19 a domenica 22 novembre. 

  #terrorismo #Parigi