Criminalità, spaccio di droga e famiglie disagiate: questa è la triste realtà caratterizzante alcuni quartieri della periferia di #Roma. Un valido esempio è sicuramente il Quartiere Pigneto dove si è recato stamani lo staff di Mattino 5 per rendere note al pubblico televisivo le preoccupanti condizioni del luogo. Non solo Roma, ma anche altre grandi città come Napoli e Milano hanno problemi molto simili; ci si chiede quindi dove lo Stato sia in questi casi. Ospite presso gli studi di Mattino 5, Susanna Messaggio, che si è lamentata delle nostre istituzioni che non ci assicurano la giusta protezione contro la delinquenza e la degradazione. Presente anche Alessandro Morelli della Lega e, in collegamento, Matteo Ricci del Partito Democratico.

Pubblicità
Pubblicità

Roma: il punto di Alessandro Morelli

Ospite a Mattino 5, anche Alessandro Morelli di Lega Nord. Il politico ha preso la parola, dicendo la sua riguardo la situazione periferica di Roma: "Queste sono situazioni incredibili per chi non le vive, ma purtroppo dobbiamo dire che sono situazioni che nelle grandi città sono abbastanza abituali. Cioè, ognuno dei nostri concittadini che abitano in una metropoli, conosce situazioni simili. Quindi, vi dico la verità; non mi sorprendo più di tanto. Finchè ci saranno gli 'svuotacarceri', finchè si permetterà ai balordi di entrare e di uscire dalle carceri con queste porte girevoli (e purtroppo anche qui la politica ha delle grosse responsabilità) è evidente che non si potranno risolvere questi casi. Anche se metti l'esercito lì intorno, li prendi, li porti via, e poi questi dopo due ore, tornano esattamente dov'erano".

Pubblicità

Roma: il servizio di Angela Camuso

L'inviata di Mattino 5 Angela Camuso, ha reso note le difficili condizioni del Quartiere Pigneto a Roma. Una triste realtà, dove delinquenza e la povertà fanno da padrone. La Camuso è entrata, accompagnata da un cameraman, in uno dei palazzi in cui l'Asl, a quanto pare, è assente da anni. Non ci sono gli opportuni interventi sanitari, in quanto il palazzo in questione non è da bonificare, ma da abbattere. Il proprietario della struttura non risponde delle condizioni in cui versano gli inquilini. Angela Camuso è entrata in seguito all'interno di uno degli appartamenti. L'inviata si è trovata dinanzi a qualcosa di indicibile ed inaccettabile civilmente parlando: rifiuti, oggetti vecchi sparsi per la stanza, sporcizia ed un odore spregevole. Queste immagini deplorevoli sono state, giustamente, motivo di sdegno e critiche nel corso della puntata. Per aggiornamenti su questa ed altre notizie di cronaca, cliccate Segui. #povertà #Cronaca