Non ha esitato ad urlare davanti alle telecamere l'innocenza del fidanzato. #Ylenia Grazia Bonavera ha ribadito la sua tesi nel corso della trasmissione #Pomeriggio 5. La ventiduenne messinese è stata aggredita poco dopo essere rientrata da una serata in discoteca. Un uomo a volto coperto l'ha prima scaraventata per terra e poi le ha dato fuoco dopo averla cosparsa di benzina. Alcune ore dopo l'episodio di #violenza il fidanzato di Ylenia si è presentato alla polizia accompagnato dall'avvocato ed ha ammesso di aver dato fuoco alla giovane messinese. Per Alessio Mantineo è stato disposto il fermo con l'accusa di tentato omicidio. Nelle ultime ore è spuntato anche un video che incastrerebbe il ventiquattrenne. Nonostante ciò Ylenia non ha esitato a difendere a spada tratta il fidanzato e ad attaccare la famiglia nel corso dell'intervento a Pomeriggio 5.

'I miei genitori ostacolavano la relazione'

La ventiduenne ha confermato di aver convissuto per tre anni e mezzo con Alessio. La giovane ha spiegato che i problemi sono iniziati quando i genitori si sono opposti alla loro relazione. Ylenia ha spiegato che il fidanzato faticava a trovare lavoro e questo dava fastidio alla famiglia. La messinese ha riferito che continuava a vedersi con il ventiquattrenne nonostante la decisione di interrompere la convivenza. La ventiduenne ha sottolineato che è stato Alessio ad accompagnarlo in discoteca. Secondo la siciliana il giovane gli avrebbe anche dato dei soldi per bere e divertirsi. Alessio sarebbe rimasto in discoteca ad osservarla da lontano mentre Ylenia ballava con le amiche. Successivamente la messinese ha spiegato di essere stata aggredita un'ora dopo il rientro a casa. La giovane ha ribadito che non sarebbe stato il fidanzato a darle fuoco.

'Se voleva farmi del male non mi pagava la disco'

Ylenia ha spiegato che avrebbe avuto senso abbracciarla e baciarla prima di andare a ballare per poi tentare di ucciderla. La ventiduenne ha sottolineato che difenderà il fidanzato fino alla morte. Affermazioni che hanno provocato la rabbia della madre che ha chiesto alla messinese di interrompere la diretta. Ylenia ha replicato che non aveva nessuna intenzione di chiudere il collegamento con la D'Urso ed ha spiegato che i genitori non apprezzavano Alessio. La ventiduenne ha affermato che la madre gli verserebbe anche la benzina addosso pur di allontanare il fidanzato da lei. Ylenia ha riferito che i genitori vorrebbero vederla fidanzata con avvocati o comandanti e non hanno nessun riguardo nei confronti di un ragazzo umile che lavora in un supermercato.