Una terribile notizia giunge dalla regione Calabria ed in particolare dalla provincia di Cosenza. Si tratta di un giovane ragazzo quasi ventenne che ha cercato di togliersi la vita gettandosi in mare. Il tutto è avvenuto nella tarda serata di ieri 14 marzo 2017, sulla spiaggia di Cetraro. Per fortuna l'uomo è stato salvato. Vediamo tutti i dettagli che sono emersi sull'accaduto.

Allarme alla polizia sulla presenza di un uomo in mare

Il giovane ragazzo ha cercato di togliersi la vita gettandosi nelle acque del mare. L'allarme della presenza di una persona in mare è giunto alla stazione della polizia di stato di Paola. Il personale della polizia si è recato immediatamente sulla spiaggia. Immediatamente è giunto sul posto anche il personale della guardia costiera inviando precauzionalmente una motovedetta e una pattuglia di terra e anche delle volanti di truppa.

Pubblicità
Pubblicità

In primis è stato effettuato un controllo accurato sulla spiaggia e subito dopo si è perlustrato anche il mare. Hanno così notato la presenza del diciannovenne di nazionalità lettone. Non appena ha visto gli agenti ha cominciato a ribellarsi e inveire contro di loro e allo stesso tempo continuava ad immergersi sempre più nelle fredde acque. Dopo alcuni vani tentativi di farlo desistere, gli agenti della polizia e il personale delle guardia costiera si sono tuffati nel mare e hanno afferrato il ragazzo. Questo ha reso l'operazione ancora più difficile e ha cercato di scappare dalle braccia delle forze dell'ordine. Hanno avuto molta difficoltà a liberarlo dalle acque del mare. Fortunatamente è stato messo in salvo sulla battigia. Immediatamente sono stati chiamati sul posto i sanitari del 118 che hanno prestato al giovane ragazzo le cure del caso.

Pubblicità

Le motivazioni del folle gesto ancora non sono state accertate. Eccellente è stato il lavoro delle forze dell'ordine e la collaborazione con la guardia costiera. Grazie alla loro tempestività è stato possibile salvare una giovane vita. Ulteriori dettagli sull'argomento verranno resi noti nelle prossime ore. #Cronaca