Lui si chiama #andrea gentileschi, è un disabile che da più di 20 anni presta servizio all'Istituto d'istruzione Superiore Statale Giuseppe Parini di Lecco, e pochi giorni fa ha vissuto una disavventura che si sarebbe potuta tranquillamente evitare se il mondo in cui viviamo fosse popolato da esseri umani in grado di mostrare un livello almeno accettabile di civiltà ed educazione. Andrea, infatti, è stato insultato telefonicamente dal proprietario di un'azienda privata che collabora con la scuola e la cosa più sconvolgente è che sembra che questo comportamento non rappresenti un caso isolato e che precedentemente siano già stati trattati in maniera poco cordiale anche alcuni docenti e il Direttore Amministrativo..

Pubblicità

Pubblicità

Il racconto di Andrea Gentileschi e la testimonianza del Dirigente Scolastico dell'istituto

Gentileschi racconta di aver risposto al telefono, come gli compete, e parlato con un'operatrice che voleva mettersi in contatto con il Dirigente Scolastico o il Direttore Amministrativo che però, in quel momento, erano entrambi impegnati. Chiaramente a quel punto Andrea ha chiesto alla donna di richiamare più tardi, ma un uomo, inserendosi all'interno della telefonata, con aggressività ha chiesto di parlare con la segreteria. Ed è qui che arriva il momento vergognoso, perché Andrea, mentre si allontanava dal telefono per cercare qualcuno che fosse disponibile, ha sentito il tale dire: 'Sarà stato quel handicappato di m..che lavora al centralino'. Gentileschi, dopo aver ripreso il telefono, ha chiesto spiegazioni per tale affermazione irrispettosa, ma non ottenendo risposta ha scelto di chiudere la comunicazione. Carlo Cazzaniga, Dirigente Scolastico, ha ovviamente censurato il comportamento definendolo inqualificabile e sottolineando, per contrasto, l'atteggiamento superiore messo in atto Andrea, che è riuscito a mantenere il controllo e a seguire gli insegnamenti ricevuti: 'Avrei voluto rispondergli male anche io, ma sapevo che sarei andato dalla parte del torto, così ho respirato e ho lasciato perdere'.

Pubblicità

#notizie lecco #istituto parini lecco