Ancora l'ennesimo fatto di cronaca che si tinge di sangue e che preoccupa una nazione Intera. Questa mattina è accaduto l'impensabile, un assalto contro un militare antiterrorismo, il caos e la morte dopo una sparatoria dell'assalitore. Il tutto all'interno dell'aeroporto di Orly a Parigi che tutt'ora è sotto l'occhio vigile delle forze dell'ordine parigine, le quali stanno mettendo al sicuro tutti i passeggeri sgomberando l'intero edificio.

Attacco terroristico a Parigi?

La paura è tanta e le forze dell'ordine parigine sanno cosa significa avere a che fare con un presunto attacco terroristico. Dopo gli attacchi subiti in Francia, ossia quello alla redazione di Charlie Hebdo, il teatro Bataclan ed ultimo ma non meno sanguinario quello di Nizza, ora si teme l'ennesimo spargimento di sangue, probabilmente evitato in anticipo dalle forze di polizia anti terrorismo.

Pubblicità
Pubblicità

Aveva sottratto l'arma ad un militare anti terrorismo

Secondo le prime notizie trapelate attraverso le agenzie di stampa internazionali, sembrerebbe che un uomo all'interno dell'aeroporto di Orly a Parigi, abbia assalito un militare in servizio di ronda all'interno della struttura. Il militare unitamente ai suoi colleghi, era impiegato per il previsto servizio anti terrorismo all'interno degli scali aereonavali. L'assalitore ha così deciso di attendere il momento propizio ed aggredire il militare, il quale non è riuscito a difendersi e di conseguenza il presunto terrorista ha imbracciatato l'arma lunga in dotazione al militare ed ha innescato una sparatoria all'interno dell'aeroporto.

Il bilancio della sparatoria all'ereoporto di Parigi è di un morto

Dopo aver sottratto l'arma al militare, l'assalitore ha dovuto però fare i conti con il restante dei militari anti terrorismo presenti all'ereoporto, i quali hanno avvertito immediatamente l'attacco e aperto il fuoco.

Pubblicità

L'assalitore dell'aeroporto di Parigi è stato ucciso ed all'interno della struttura è scattato subito il protocollo di emergenza. L'intero aeroporto è stato sgomberato, sia lo scalo Orly sud che l'altro terminal Orly nord, il tutto al fine di mettere in sicurezza i passeggeri e gli addetti ai lavori. Attualmente le operazioni sono ancora in corso e non è ancora possibile verificare se si tratti dell'ennesimo attacco terroristico a Parigi o del gesto di un folle come accaduto di recente all'esterno del Louvre. #Cronaca