La venticinquenne australiana Olivia Coxxx è una escort esperta di findom - financial domination - che aiuta gli uomini a esplorare le loro più segrete ed inconfessabili fantasie senza infliggere dolore, bensì umiliando in cambio di compensi stratosferici.

Se da un lato internet ha permesso di acquistare, scambiarsi informazioni, leggere giornali o libri, dall'altro ha permesso a persone come Olivia Coxxx di lavorare e percepire un reddito ragguardevole. Come?

Le nuove tendenze

Anche in camera da letto si riscontrano nuovi gusti e tendenze. Molti uomini sono più che contenti nel pagare cifre consistenti - fino a 450 dollari per un'ora su #Skype - per essere puniti, umiliati ed anche del tutto ignorati dalla dominatrice.

Pubblicità
Pubblicità

I servizi offerti sono molteplici e complessi. Solitamente la dominatrice, dopo aver accertato la ricezione online del pagamento della prestazione, provvede ad erogare il servizio. Tra i più gettonati c'è quello di ignorare il cliente, che segue la attraverso una webcam, mentre lei si fa dei regali comprando oggetti con la loro carta di credito.

"Credo che i clienti vogliono essere succubi di una donna attraente" dice la Coxxx nel corso di un'intervista ad una testata giornalistica australiana. Un'altra pratica molto richiesta è quella del ricatto consapevole, cioè i clienti chiedono di essere costretti a compiere atti o pagare soldi, ma anche di raccontare tutto ciò che fanno ad amici e parenti tramite #facebook.

La realtà della professione

La vita di Olivia Coxxx non è tutta rose e fiori.

Pubblicità

In molti ritengono che fare il mestiere di escort comporti il fatto di diventare ricchi in breve tempo. Ma questo è un mito da sfatare, perché è un fatto che accade sporadicamente.

Il suo interesse nei confronti del sesso la porta ad iniziare a fare stripping e la ragazza webcam appena dopo il suo diciottesimo anno. Anche se in questi ultimi tempi sembra interessata ad implementare le sue competenze come umiliatrix e findom.

L'attività di escort - dice la Coxxx - è un lavoro regolare, legale e valido. Si augura che la società lo capisca e lo consideri al pari di tanti altri lavori. Internet ha dato la possibilità di mettersi in contatto con chi desidera approfondire le proprie fantasie.

Ma non è sempre facile mantenere l'anonimato. Infatti, anche lei è stata scoperta dalla madre e da alcuni amici che, dopo l'iniziale stupore e le inevitabili perplessità, hanno - anche se facciamo fatica a crederlo - comunque sostenuto la sua attività. #social network