Sarà che la ruota gira e qualche volta lo fa magnificamente; sarà stata la perseveranza dal momento che il 'lavoro' di un operaio disoccupato di #Fabriano in provincia di Ancona era diventato tentare la sorte al #Gratta e Vinci, a furia di 'grattare' il 'colpaccio' della vita gli è riuscito: tra le mani gli è capitato il biglietto milionario della serie 'Turista per sempre'. E in effetti ora il turista a vita potrebbe davvero farlo.

Da 'brutto anatroccolo', perché single e senza lavoro, a Paperon de' Paperoni marchigiano, l'uomo ora è 'ricercatissimo' da tutti a Fabriano. A questo punto affrancato dai comuni affanni mortali, porterà a casa, anche se un po' alla volta, 1 milione e 840 mila euro.

Pubblicità
Pubblicità

Il tagliando fortunato gli era costato 5 euro.

Gratta e vinci, il 'colpaccio' al Bar Centrale di Fabriano

Ora al Bar Centrale di corso della Repubblica a Fabriano, dove il disoccupato ha scelto il biglietto vincente, c'è un viavai di curiosi che vorrebbero conoscere l'identità dell'uomo baciato dalla fortuna, vincitore di 1,8 milioni di euro grazie a un biglietto della serie 'Turista per Sempre'. O chiedergli una donazione, se non almeno una consumazione pagata.

In realtà la vincita risale a una decina di giorni fa, ma Gianni Baroni, titolare della #tabaccheria con il figlio Francesco e la moglie Roberta Valentini, ha dato la notizia solo da poco perché voleva essere sicuro della maxi vincita. E ora lo è.

Non era certo la prima volta che l'ormai 'ricco disoccupato' tentasse la fortuna giocando al Gratta e Vinci: I titolari della tabaccheria lo conoscono di vista.

Pubblicità

Avrà sui 35-40 anni. Hanno raccontato che ogni tanto passava nel locale e tentava la fortuna.

Erano le 22 e 30, la tabaccheria stava per chiudere, e non c'erano altri clienti quando Il titolare del bar ha assistito al fatidico momento in cui la moneta, passata e ripassata sul tagliando, ha decretato la vittoria: "L'ho visto passare la monetina sul tagliando e sbiancare, quasi sviene. Ha portato la mano alla testa e ha iniziato a sudare. Ho guardato e ho capito perché".

Dopo il colpo di fortuna, uno stile di vita sobrio

Niente follie né ostentazioni per il neomilionario che ci tiene a mantenere l'anonimato e a conservare il suo stile di vita semplice e sobrio. D'altra parte riscuoterà subito 'appena' 300mila euro, mentre la restante parte della vincita sarà divisa tra una rendita mensile di circa 6 mila euro e un maxi-premio finale.

Il vincitore, tornato nella tabaccheria che non dimenticherà a vita per ringraziare, ha infatti raccontato ai titolari che non cambierà vita: non ha in programma viaggi ai tropici né spese pazze magari per acquistare auto di grossa cilindrata.

Pubblicità

Al limite si concederà una breve vacanza per riprendersi dallo 'choc' che in tanti vorrebbero provare. Ci tiene troppo a mantenere segreta la sua identità,a dispetto della caccia all'uomo e del totonome che a Fabriano tengono banco da giorni.

Manterrà la vita di sempre, certo senza più gli assilli di carattere economico che aveva. Ha confidato al titolare della tabaccheria che resterà in città a spendere i soldi in maniera morigerata. "Spero che non apra una tabaccheria, che non mi faccia concorrenza, ci mancherebbe", scherza l'uomo.