'A #pasqua scegli la vita, scegli veg'. Questo è il claim della nuova campagna pasquale della Lega Italiana per la Difesa degli #Animali e dell'Ambiente, a cui hanno aderito anche #Silvio Berlusconi e la giovane compagna Francesca Pascale. L'ex premier ha così dimostrato a tutti di essere un vegano convinto. Berlusconi avrebbe partecipato alla recente iniziativa della Lega su richiesta della presidente, l'onorevole Michela Vittoria Brambilla, che in questi giorni sta invitando gli italiani a riflettere sul dolore che provano, ogni anno, prima di Pasqua, tantissimi agnellini. Quello che la Brambilla propone è uno stile di vita rispettoso degli animali e sostenibile.

Pubblicità
Pubblicità

Agnellini scampati a un triste destino

A villa San Martino, ad Arcore, sono arrivati qualche settimana fa, cinque agnellini. Uno, Fiocco di Neve, ha solo 10 giorni e viene allattato col biberon. Tali animali scorrazzano, felici, nella residenza milanese di Silvio Berlusconi, che ha deciso di adottarli, sottraendoli così a un destino crudele. In questo periodo, infatti, molti agnelli, finiscono sulle tavole italiane. La tradizione vuole che a Pasqua bisogna mangiare agnello. Sta facendo il giro del web il filmato che ritrae l'ex premier e la campagna mentre danno baci e allattano gli agnellini. Invece di finire sulle tavole italiane, tali animali si divertono a casa dell'ex premier, che non lesina baci e carezze. Il presidente di Forza Italia e la giovane fidanzata hanno salvato da morte certa 5 agnellini, confermando tra l'altro di essere 100% vegan. La Brambilla non si stancherà mai di ricordare di optare per altri menù a Pasqua, certamente rispettosi del diritto degli animali alla vita e più sostenibili.

Pubblicità

Brambilla e volontari in prima linea contro la 'mattanza pasquale'

Che Silvio Berlusconi sia un amante degli animali non è una novità. Stavolta, però, non si parla di Dudù, il suo cagnolino, ma di 5 agnellini che recentemente sono arrivati ad Arcore. Un video di circa un minuto ritrae il leader di Forza Italia e la compagna mentre allattano, accarezzano e baciano i teneri agnelli nel parco della villa milanese. Mentre la coppia accudisce gli animali, in sottofondo si sente la voce della Brambilla che ricorda di salvare la vita agli agnelli e ai capretti, specialmente in questi giorni, proprio come ha fatto l'ex premier Berlusconi. Nei giorni che precedono la Pasqua l'onorevole Brambilla e molti volontari solitamente portano avanti una campagna contro l'uccisione di tantissimi capretti e agnelli. In molte piazze italiane, i volontari della Lega Italiana per la Difesa degli Animali e dell'Ambiente cercheranno di sensibilizzare la popolazione sull'assurda 'mattanza pasquale' e sui risvolti negativi degli allevamenti di animali.