A #Parigi è tornata la paura: a pochi giorni dalla elezioni, un poliziotto è stato ucciso e altri due sono stati feriti gravemente da un attentatore che è stato poi ucciso. Il presidente francese Francois Hollande ha subito convocato il consiglio di sicurezza e ha dichiarato: 'Tutte le piste portano al terrorismo' ha dichiarato Hollande in diretta tv.

La Francia di nuovo sotto attacco: ucciso un poliziotto, morto anche l'attentatore

L'attacco terroristico è avvenuto sugli Champs Elysees, i poliziotti sono stati colpiti con un kalashnikov. Secondo alcune testimonianze, ci sarebbe un terrorista in fuga. I due attentatori sarebbero arrivati in Francia dal Belgio in treno: l'uomo ucciso era Abu Yusuf al-Beljiki, già schedato dalle forze dell'ordine.

Pubblicità
Pubblicità

Secondo alcune fonti, già nel 2001 l’assalitore aveva sparato su un agente, ferendolo gravemente. L'Isis ha rivendicato l'#attentato a Parigi, specificando però che l'attentatore era soltanto uno.

La sparatoria che ha squarciato la notte nella capitale francese, è è avvenuta mentre andava in onda l'ultimo confronto fra i candidati alle presidenziali in vista del voto di domenica. I due sfidanti, Marine Le Pen e Francois Fillon, hanno deciso di cancellare tutti gli impegni elettorali per la giornata di oggi. La Francia è stata nuovamente colpita al cuore e in tutta la Francia sono aumentate le misure di sicurezza anti-terrorismo. Esprimendo le condoglianze nei confronti della famiglia del poliziotto ucciso, il presidente Hollande ha convocato un consiglio Difesa per questa mattina all'Eliseo.

Pubblicità

Attentato a Parigi, i commenti dai social

Sui social network, con gli hashtag #Parigi e #HampsElysee, da giovedi sera sono stati commentati i fatti avvenuti nella capitale francese. Ecco i principali su Twitter:

@doudance Quando sembrava essere tornata la calma a #Parigi

@ErikMolteni Se la risposta è #LePen, la domanda è sbagliata. #Parigi #ChampsElysees

@economiavita Una città martoriata. Una città con civili innocenti che pagano con la propria vita i giochi di potere di altri #Parigi

@Cliffocorno #Parigi una volta era la città dell'amore, ora è quella delle stragi

@PaoloPichierri #Parigi e l'#Europa nuovamente sotto attacco. Degli sciacalli che approfittano di ogni tragedia per bieca propaganda politica

@LaLunaCheBalla Non saremo mai preparati e pronti, non si può arginare questo mare di violenza se siamo i primi a farla. #Parigi