Una vettura ha travolto la folla a Times Square

Il conducente è stato arrestato

Sui social sono state postate immagini che rendono visibile un'auto ribaltata circondata di fumo: si tratta di una berlina rossa che è incastrata a ridosso di un palo. Il conducente sarebbe un ex militare della Marina di 26 anni, proveniente dal Bronx che è stato immediatamente arrestato e in questo momento è sotto interrogatorio.

Non si tratterebbe di attentato

La polizia di #new york informa che il dramatico incidente avvenuto a Times Square è stato quasi certamente causato da guida in stato di ebbrezza: l'auto avanzava contromano e il ragazzo che la guidava aveva precedenti proprio per guida sotto gli effetti di alcol.

Pubblicità
Pubblicità

Non si tratterebbe dunque di un attentato terroristico.

Edifici messi in lockdown

Un testimone ha dichiarato di aver udito un violento boato e subito dopo di aver visto persone stese a terra e altre che fuggivano. Un altro dei presenti ha detto di aver visto gente che si dileguava pervasa di paura per via del fumo e delle fiamme che uscivano dall'auto. Per garantire la sicurezza di persone e cose, una serie di edifici di Times Square sono stati messi in lockdown.

Anche il sindaco De Blasio rassicura, ma le autorità rinforzano i controlli

Il sindaco di New York, Bill De Blasio ha voluto sottolineare che il tragico incidente non ha nulla a che fare con il terrorismo. Le autorità competenti, in ogni caso, hanno optato per un aumento dei controlli nei punti strategici della città.

Trump è stato informato dell'accaduto

Trump è a conoscenza dei fatti secondo quanto fatto sapere dalla Casa Bianca e starebbe monitorando la vicenda.

Pubblicità

Sul posto sono presenti Andrew Cuomo, governatore dello stato di New York e il sindaco Bill De Blasio: i due stanno diffondendo notizie in tempo reale su Twitter. Il Sindaco ha inoltre ringraziato, durante una conferenza stampa svoltasi nei pressi del luogo ove è avvenuto l'incidente, i soccorritori per il loro tempestivo intervento in una giornata che ha definito "dura" per New York, dichiarandosi vicino e solidale ai feriti e ai familiari della vittima.

#attentato #terrorismo