Le notizie sul caso #Silvia Pavia, ad oggi giovedì 18 maggio, sono relative agli ultimi importanti sviluppi riguardanti le indagini sulla misteriosa morte della 52enne. Come saprete, dopo la denuncia della sua scomparsa, il suo corpo è stato ritrovato in alta Valsusa, a bordo della sua Fiat 500, adagiato sul sedile posteriore dell'automobile e avvolto in un plaid di lana.

Ultime notizie Silvia Pavia, giovedì 18 maggio: un 'buco temporale' misterioso

In un primo momento, visto che la scomparsa della donna risale a venti giorni fa, si era pensato che l'autovettura fosse lì, tra Oulx e Beulard, da diversi giorni: invece, come riportato da La Stampa e da Repubblica, la novità sarebbe costituita dal fatto che la morte di Silvia Pavia risalirebbe solamente a cinque giorni prima del ritrovamento.

Pubblicità
Pubblicità

E' stato il primo esame autoptico effettuato dal medico legale dell'Asl To3 ad aver rilevato tale incongruenza. Dunque, da qui il primo enigma da risolvere: dove si trovava la donna nei giorni precedenti? Ci sarebbe, dunque, un 'buco temporale' da dover riempire e gli inquirenti cercheranno di scoprire, nei prossimi giorni, cosa abbia fatto Silvia Pavia in quel frangente, se ha incontrato qualcuno che l'abbia ospitata e cosa sia poi successo.Il mistero si infittisce ancora di più se si tiene conto del fatto che la donna non è passata dalla sua casa di Beulard: non vi è, infatti, alcuna traccia di un suo ipotetico passaggio nell'abitazione. Eppure, qualcuno l'ha ospitata: infatti, gli abiti indossati dalla donna sono diversi da quelli descritti da chi la vide per l'ultima volta a San Maurizio Canavese, presso il maneggio La Favorita.

Pubblicità

Silvia Pavia ultime notizie: morte per suicidio o per assassinio?

Per il momento, gli inquirenti continuano a percorrere la pista relativa al possibile suicidio anche e soprattutto per la presenza di numerosi farmaci all'interno dell'auto dove è stato rinvenuto il cadavere della povera donna. Non è da escludere, comunque, l'ipotesi del depistaggio: è chiaro, a questo punto, che solo i risultati dell'autopsia potranno dare una risposta più precisa sulle cause della morte di Silvia Pavia. Una delle ultime persone che la incontrò è stata un'estetista di Torino, la quale ha confermato di aver preso un appuntamento con lei per una seduta che poi non ha mai avuto luogo. 'Non mi parsa agitata o scossa, abbiamo chiacchierato un po' ha dichiarato la professionista. Suicidio oppure delitto, quello della povera Silvia Pavia? Rimanete con noi per ulteriori aggiornamenti su questo nuovo caso e su altri fatti di cronaca, cliccando il tasto 'Segui'. #cronaca nera #Cronaca