C'è aria di festa a Pyongyang, il dittatore Nord Coreano ha deciso di indire un banchetto per festeggiare la creazione del nuovo missile intercontinentale e la riuscita del test balistico effettuato di recente, il video che ritrae i festeggiamenti, è disponibile alla fine di questa news. Nonostante le reazioni degli Stati Uniti e la tensione che si respira con gli stati membri del Consiglio delle Nazioni Unite a causa della diatriba inerente al programma nucleare Nord Coreano, #Kim Jong-un ha festeggiato la sua nuova creatura ed ha riservato a tutti i presenti un ospite a sorpresa.

Un ospite inedito per il banchetto di Kim Jong-un

A rendere pubblica la notizia è stata la testata d'oltreoceano ABC News, la quale ha reso disponibile un video che ritrae il banchetto indetto dal dittatore Nord Coreano il quale ha portato con sé un ospite inedito.

Pubblicità
Pubblicità

Infatti è la prima volta che Kim Jong-un si presenta pubblicamente, soprattutto per quello che riguarda le situazioni di governo, con la moglie. La donna ha preso parte ai festeggiamenti ed al banchetto erano presenti tutti gli addetti ai lavori che hanno partecipato al programma del nuovo missile IBCM.

La Corea del Nord prova il nuovo missile e gli U.S.A lanciano due bombe

È accaduto solo alcuni giorni fa, dopo che la #corea del nord ha effettuato l'ennesimo test missilistico utilizzando un razzo intercontinentale in grado di trasportare una testata nucleare, gli Stati Uniti d'America hanno risposto al test lanciando due bombe sulla penisola Coreana [VIDEO]. Si tratta di un'azione organizzata, finalizzata alla verifica delle attività militari congiunte con i paesi alleati. Infatti alle operazioni militari hanno preso parte anche l'esercito giapponese e quello Sud Coreano.

Pubblicità

Kim Jong-un rilancia la minaccia nucleare

A seguito di quelle che sono state le operazioni militari congiunte di Stati Uniti, Giappone e Corea del Sud, il dittatore Nord Coreano non ha affatto digerito la provocazione e di tutto pugno ha dichiarato attraverso i media locali che tale provocazione giustificherebbe l'utilizzo delle armi nucleari in dotazione. Secondo quanto riferito dai media, il missile intercontinentale in dotazione alla Corea del Nord, ossia quello per cui è stata indetta la festa, sarebbe in grado di raggiungere obiettivi sia in Alaska che a Seattle. Continua quindi il tira e molla in Corea ed il video dei festeggiamenti a Pyongyang è la prova di quanto Kim Jong-un sia sicuro del suo potere militare a cospetto del mondo intero.