Litiga con il marito, si ritrova vedova dalla sera alla mattina, dopo poco inizia una relazione con il cognato. Una storia sta riempiendo le pagine dei tabloid britannici. Ha colpito al cuore dei lettori inglesi due volte. La prima, commuovendo per la tragica fatalità. Ashley Murrell, di 33, e il marito Mikey, di 36 anni la sera del 13 maggio scorso, hanno litigato. Lei era gelosa [VIDEO] perché quella sera, come tante altre, lui era tornato a casa tardi, dopo 16 ore di lavoro, e sospettava avesse un'altra. Purtroppo il vero motivo dei ripetuti ritardi del marito l'ha scoperto solo dopo. Arrabbiata con lui, l'ha cacciato dal letto. L'indomani, l'ha trovato morto sul divano di casa dove era andato a dormire.

Pubblicità
Pubblicità

Ora, a due mesi dalla morte di Mikey, una novità ha turbato i lettori per la seconda volta: la donna ha iniziato una relazione con suo cognato Chris.

Lavori extra per coronare un sogno

Immaginava tradimenti e torbidi retroscena. Non sapeva che il suo amorevole marito ogni sera faceva straordinari arrangiandosi a pulire tappeti dopo le ore ordinarie di lavoro, per coronare un sogno. Voleva mettere da parte una discreta somma per portare tutta la famiglia, i due figli, gemellini un maschio e una femmina di 4 anni, ma anche la figlia che lei aveva avuto da un precedente matrimonio, a fare un viaggio. Una vacanza a Praga in occasione del loro anniversario. Di certo si è molto pentita di quel litigio avuto la sera del 13 maggio perché è stata l'ultima volta che ha visto il marito vivo.

Pubblicità

Averlo congedato con parole dure, ora le pesa. Suo marito Mikey, respinto dal letto coniugale, si era adattato a dormire sul divano.Ma l'indomani l'ha trovato morto: l'autopsia ha rivelato che è morto soffocato nel sonno, anche se poi le cause restano sconosciute.

Tragedia che ha commosso l'opinione pubblica

E' stata una vera e propria tragedia che ha commosso l'Inghilterra. Anche perché sono state strazianti le dichiarazioni della vedova, rosa dal senso di colpa. Ashley ha voluto lanciare un appello perché la sua storia serva da monito. "La vita è troppo breve per andare a letto arrabbiati e non spendere ogni momento con la famiglia", ha detto suggerendo di non andare a dormire prima di aver fatto pace dopo una lite. Ha descritto il defunto marito come un uomo che amava la sua famiglia, voleva che i figli avessero tutte le cose che lui non aveva avuto nella vita e per questo lavorava duramente.

La nuova relazione con il cognato

Sarà stato il grave lutto [VIDEO] e il dolore, insopportabile per entrambi, a fare scoccare la scintilla.

Pubblicità

A neanche due mesi dalla morte di Mickey, Ashley ha trovato conforto proprio nel fratello di suo marito, Chris. Sono stati criticati, ma un amico dice che dopo tanto odio e cose negative, stanno trovando un po' di serenità, e che Ashley ha trovato in Chris un supporto fondamentale, anche nella crescita dei bambini. Murrell ha condiviso una foto della coppia circondata dai cuori rosa sui social media e Chris ha aggiunto tre cuori rossi sull'immagine. Un epilogo che ha diviso l'opinione pubblica inglese tra chi è indulgente e chi critica. #Regno Unito #moglie e marito #Cronaca