Voi che avreste fatto? Gli ultimi due anni li aveva trascorsi a pianificare il suo matrimonio [VIDEO], fare gli straordinari per mettere i soldi da parte, organizzare tutto alla perfezione. In attesa del gran giorno, aveva maniacalmente curato ogni dettaglio in vista di una festa indimenticabile. Ma alla vigilia delle #nozze, la sposa, Sarah Cummins, 25 enne di Indianapolis è stata mollata dal fidanzato, Logan Araujo. Il colpo è stato durissimo. Cionostante è riuscita a tramutare la disperazione in gioia grazie a un'idea brillante, un'iniziativa di cuore: destinare il banchetto nuziale ai senza tetto della sua città.

Favola al capolinea alla vigilia delle nozze

Sarah Cummins, 25enne studentessa di Farmacia alla Purdue University nell'Indiana, aveva messo faticosamente da parte la somma di circa 30 mila dollari per sostenere le spese del #Matrimonio e aveva lavorato sodo per organizzarlo.

Pubblicità
Pubblicità

Ma a una settimana dal gran giorno, il matrimonio che doveva essere celebrato il 15 luglio, è saltato. Come è accaduto e perché? Sarah non ha voluto dirlo, tutelando la sua privacy. Sembra che con il mancato marito, Logan Araujo abbia litigato in maniera irreparabile. Sta di fatto che, oltre al dolore, sono arrivati problemi da risolvere: comunicare la ferale notizia ai 170 invitati tra amici e parenti, annullare la festa. Tra lacrime e pianti, è riuscita a chiamare gli invitati, uno per uno, informando che le nozze erano saltate e chiedendo scusa a ognuno. Quando ha realizzato che il banchetto da 30 mila dollari al lussuoso hotel Ritz Charles di Carmel non sarebbe mai stato rimborsato, al dolore si è aggiunta l'irritazione: sarebbe stato un vero spreco dover buttare tutto quel cibo. "Mi è caduto il mondo addosso, ero distrutta.

Pubblicità

Ma ero anche molto arrabbiata per tutto quel cibo che sarebbe stato gettato nella spazzatura", ha rivelato la giovane. Allora ha avuto un colpo di genio.

La trovata, una festa indimenticabile per 150 indigenti

Sarah ha saputo reagire nel modo migliore: il mancato matrimonio è diventato una festa per chi abitualmente ha ben poco da festeggiare. Ha regalato una serata da sogno all'hotel Ritz Charles di Carmel a 150 homeless di Indianapolis. Sono diventati loro gli invitati al non matrimonio. Con due pulmann sono stati prelevati dai centri di accoglienza e portati in albergo. Niente più tavolo degli sposi, torta normale anziché nuziale, niente abito da sposa per Sarah, ma il banchetto c'è stato. Menù a base di polpette di carne con salsa allo Chardonnay, formaggi di capra, bruschette, petto di pollo con carciofi e torta. Il tutto con la "benedizione" del non sposo, che "devastato" ha però approvato la scelta altruista della sua ex.

Viaggio di nozze con la mamma

Il giorno dopo, Sarah è partita per quello che doveva essere il suo viaggio di nozze a Santo Domingo con la mamma.

Pubblicità

Logan Araujo ha regalato il biglietto alla mancata suocera. Il viaggio, ha detto Sarah, le servirà comunque a chiarirsi le idee e riprendere fiato. Le nozze che saltano all'ultimo momento sono più frequenti di quanto si possa pensare. Qualche settimana fa in Sardegna, Nadia Murineddu mollata sull'altare da Giovanni Delogu ha festeggiato lo stesso con parenti e amici: il rinfresco era già stato pagato. #matrimonio saltato