Sono dovuti passare 72 anni prima che il corpo, o meglio i resti, di William J. Gray fossero ritrovati. Si tratta di un tenente dell'aviazione americana [VIDEO] che nel 1945 aveva 21 anni. Per più di 70 anni i resti di questo pilota della II #guerra Mondiale sono stati protetti dai grandi rami di un albero in Germania, dove nel 1945 il suo aereo si è schiantato. Così, dopo tre quarti di secolo, i resti del tenente dell'Air Force William Gray, sono tornati a Washinghton e i familiari hanno proceduto con la sepoltura.

Il pilota deceduto nel 1945: ritrovato in Germania, tra i rami di un albero

Il 21enne, al momento del decesso, era impegnato in una operazione di bombardamento.

Pubblicità
Pubblicità

Verosimilmente, stando a quanto riportato dalla stampa statunitense, il giovane tenente sarebbe deceduto il 16 aprile del 1945 mentre era alla guida di un P-47D schiantatosi nei pressi di Lindau.

L'ufficio stampa del dipartimento dell'aviazione militare statunitense ha dichiarato che il corpo del giovane tenente è stato ritrovato lo scorso anno, grazie anche alla testimonianza di due persone che avevano visto l'aereo precipitare nel lontano 1945 e, ricordandone la dinamica, hanno suggerito agli investigatori dove cercare. Infatti, a distanza di oltre 70 anni, sono tanti i militari statunitensi ancora dati per dispersi.

Pubblicità

Gli investigatori, infatti, erano a Lindau per un'altra missione di recupero.

Stando a quanto riportato dai media americani [VIDEO], le ossa sono state ritrovate tra i rami di un albero. Il fratello del militare ha dichiarato di aver finalmente raggiunto uno degli obbiettivi della sua esistenza: ritrovare il congiunto scomparso. Ora, è stato sepolto vicino al suo miglior amico: Jim Louvier, che, tornato dalla guerra, è #morto nel 2010 all'età di 89 anni.

Il fratello del militare ritrovato dopo 70 anni ha dichiarato che i due amici, si erano fatti una promessa prima di partire in guerra: nel caso uno dei due fosse venuto a mancare, il sopravvissuto si sarebbe preso cura dei famigliari della vittima, e così è stato. Infatti, Jim Louvier, il sopravvissuto, ha sposato la sorella più giovane del ragazzo. Il nipote del tenente dell'aviazione ritrovato, figlio della coppia, ha dichiarato di essere certo che i suoi genitori si siano amati per oltre 64, ovvero fino alla morte del padre.

I resti dei due amici, tenenti dell'Air Force Statunitense, sono stati cremati e ora riposano nello stesso cimitero, uno accanto all'altro. Se vi è piaciuto questo articolo, potete avvalervi della funzione 'Segui' presente vicino al titolo di questo articolo. #USA