E dopo il grande caldo di Lucifero ecco che il #Maltempo arriva sulla penisola, con un ciclone con forti venti di Libeccio [VIDEO] che sta portando intensi nubifragi al centro nord, tanto che nel pomeriggio di giovedì nel Polesine sono stati registrati degli allagamenti. A Jesolo e nel Mestrino le raffiche di vento vicine ai 100km/h hanno provocato numerosi danni, a Firenze la furia del vento ha provocato la caduta di pietre dalle facciate di alcuni palazzi, mentre a Forli è caduta una gru. A Portogruaro e sulla Jesolana e nel ravennate alcune auto sono state centrate dalla caduta di alberi. Il maltempo si è accanito in modo particolare sul Friuli, dove centinaia di persone si sono rivolte al 112 per segnalare la caduta di alberi e strade impraticabili causa allagamenti.

Pubblicità
Pubblicità

In tutte le zone interessate le temperature sono diminuite di 10-15 gradi rispetto ai giorni precedenti.

Disagi in Trentino

In Trentino violente grandinate hanno colpito Bolzano e la Bassa Atesina. I Vigili del Fuoco sono stati subissati da dozzine di richieste di intervento da parte di residenti e negozianti alle prese con allagamenti di cantine ed esercizi commerciali. E' attesa invece per domani la dichiarazione di "stato di calamità" da parte della Giunta provinciale, dopo che i recenti rovesci hanno peggiorato la situazione dei meleti e delle vigne del Trentino. Danni nella zona della Franciacorta e del lago di Iseo dovuti a violenti nubifragi. A Iseo una tromba d'aria ha scoperchiato il tetto di una casa, mentre a Monticelli Brunati un automobilista è rimasto illeso dopo che la sua automobile è stata schiacciata dalla caduta di un albero.

Pubblicità

Allagamenti e forti venti anche in Romagna e nel Bolognese

Forti raffiche di vento e allagamenti hanno colpito anche l'Emilia Romagna, dove sono caduti diversi alberi e persino una gru a Forlì. Fortunatamente non ci sono stati feriti. Problemi alla viabilità e black out dovuti al maltempo sono stati registrati nel Ravennate. Allagamenti e alberi caduti a Imola.

Piogge anche nel centro Italia

Un violento nubifragio ha colpito il capoluogo toscano, provocando la caduta di alberi e di pietre dalle facciate degli edifici. Registrati anche allagamenti e interruzioni della fornitura di corrente elettrica. E nella giornata di Venerdì 11 la perturbazione potrebbe raggiungere anche la costa toscana. Il maltempo nei prossimi giorni dovrebbe raggiungere la Campania ed il basso Tirreno, mentre in Puglia e nelle regioni più a sud sarà ancora il caldo a farla da padrone. #ciclone