Si susseguono velocemente le notizie di lanci di missili da parte della #corea del nord in risposta dagli #Stati Uniti d'America, che fanno temere per le sorti mondiali. Infatti è di soli pochi giorni fa l'affronto che ha fatto la Nord Corea agli USA, trasmettendo durante un concerto una simulazione di un attacco agli Stati Uniti. Anche la Corea del Sud ha fatto un test missilistico e ha avvertito la Corea del Nord che userà i propri mezzi militari per contrastare qualsiasi attacco. Ma andiamo a vedere di che si tratta.

Il test missilistico sudcoreano

Tutta la Corea del Sud era in stato di allerta dopo che la Corea del Nord aveva lanciato il missile ICBM che era arrivato appena fuori della costa giapponese.

Pubblicità
Pubblicità

Il presidente degli Stati Uniti d'America Donald Trump aveva quindi inviato due bombardieri B-1B sulla penisola coreana come avvertimento.

Anche la Corea del Sud ha reagito testando i propri missili. Nel filmato rilasciato dal Ministero della Difesa Nazionale del Paese, si vedono due missili Hyunmoo Missile II, in grado di portare testate nucleari, che vengono sparati in aria e colpiscono con una precisione impressionante e soprattutto devastante i due bersagli, esplodendo poi in enormi palle di fuoco.

La Corea del Nord è effettivamente molto pericolosa in quanto potrebbe avere un'arma capace di distruggere 1,7 milioni di persone [VIDEO] e gli Stati Uniti non sarebbero da meno nella risposta.

Un test estremamente distruttivo

Il filmato, che ha fatto il giro del mondo, ha sconvolto tutti quelli che lo guardavano perché ad un certo punto la fotocamera riprende una figura in piedi all'entrata di un tunnel di collegamento al sito dello schianto che viene completamente assorbita dal fuoco e dal fumo.

Pubblicità

Solo dopo qualche istante i commentatori del filmato hanno spiegato che quello in realtà non era una persona ma un manichino progettato per testare l'impatto del razzo. Un portavoce del presidente sudcoreano, Moon Jae-in, avrebbe dichiarato che non esiteranno ad usare missili per contrastare la Corea del Nord. Molte persone si interrogano su quale sia il posto più sicuro in tutto il mondo da visitare, proprio in virtù di questi attriti tra potenze ed è stata stilata una vera e propria lista con le città più sicure.

Non ci resta che attendere nuove notizie riguardo le successive mosse delle potenze mondiali, sperando che in futuro la diplomazia riesca avere la meglio, e che anche questa volta lo scoppio della Terza Guerra Mondiale riesca ad essere evitato. #Esteri