Pubblicità
Pubblicità

Nella giornata di ieri una breve clip, pubblicata per sbaglio dal noto rapper #Guè Pequeno sulla sua pagina ufficiale Instagram, è diventata il principale argomento di discussione del web italiano. Il motivo di tanta attenzione è da imputare al contenuto del video: nella clip l'autore di 'Gentleman' è infatti immortalato – completamente nudo – mentre pratica il più classico degli atti di autoerotismo e al contempo rivolge alcuni apprezzamenti non esattamente galanti alla destinataria originale del video-messaggio.

La storia (così vengono chiamati i brevi video caricati su Instagram che rimangono on line per ventiquattro ore) è stata rimossa dall'autore a pochi minuti di distanza dalla pubblicazione, ma a quel punto era stata già ricaricata su innumerevoli canali youtube, diventando poi in poche ore argomento di discussione nei più disparati angoli virtuali del web italiano, suscitando ilarità, polemiche, attestati di stima e reazioni contrastanti, ma anche e soprattutto tantissimi #commenti ironici e in alcuni casi geniali.

Pubblicità

I tweet sulla pagina di Guè Pequeno

E' stato lo stesso Guè Pequeno, dimostrando grande senso dell'umorismo e dell'autoironia, a condividere sul suo profilo twitter alcuni dei pensieri più divertenti degli utenti on line. Tra i tanti messaggi ironici quello che più di ogni altro sembra aver attirato l'attenzione degli internauti è stato lo scambio di battute avvenuto fra l'autore di 'Bravo Ragazzo' e l'account twitter di uno dei portali erotici più conosciuti al mondo.

La reazione dei rapper italiani

Non sono molti, almeno per ora, i colleghi dell'autore di 'Vero' e 'Gentleman' che hanno voluto esprimersi relativamente alla vicenda.

Pubblicità

Uno dei primi a ironizzare sulla questione, poche ore dopo la diffusione del video, era stato Inoki Ness. Il rapper simbolo di Bologna aveva espresso la sua opinione tramite un post su facebook – successivamente rimosso –nel quale aveva fatto della sottile ironia sulla vicenda, suscitando l'apprezzamento di molti tra i tanti utenti di facebook che abitualmente seguono la sua pagina, queste le sue parole: "Questa storia delle store su Instagram sta sfuggendo di mano".

A manifestare invece supporto incondizionato e solidarietà a Guè Pequeno ci ha pensato oggi l'amico e collega partenopeo Clementino, che con il rapper milanese ha collaborato più volte nel corso degli ultimi anni. L' autore di 'Miracolo e 'Vulcano' ha dedicato alla vicenda una sere di video, queste le sue parole: 'Ma possibile che il tema di oggi deve essere la pugnetta che si è fatto Guè Pequeno?'

#video a luci rosse