Pubblicità
Pubblicità

Un giovane doveva presentarsi sul luogo di lavoro per cominciare il suo primo di giorno di formazione per la professione di barista in un #Bar di Newcastle. Ma la sera prima il ragazzo ha fatto una serata un po' fuori dalle righe in un locale notturno dove ha conquistato due ragazze e se le è portate a casa. Il giorno dopo non si è presentato al lavoro e ha mandato un #Sms, che è diventato virale in rete, al suo capo dicendogli che stava avendo un rapporto sessuale a tre.

L'sms è diventato di pubblico dominio

Ci vuole molto coraggio per mandare un sms del genere al tuo datore di lavoro, specialmente quando sei nuovo e ti devi ancora far conoscere.

Pubblicità

Probabilmente il ragazzo in quel momento aveva altro a cui pensare [VIDEO] e non ha pensato alle conseguenze che il suo gesto avrebbe potuto scatenare. Anzi, la reazione del datore di lavoro è stata forse più interessante del messaggio del ragazzo. Appena ricevuto l'sms il suo "capo" l'ha incollata sulla pagina Facebook della sua attività e ha chiesto ai suoi clienti come si sarebbe dovuto comportare. Il datore di lavoro ha accompagnato il testo del messaggio scrivendo: "Dare lavoro alle matricole è molto divertente fino a che non ti mandano un sms alle 3 del mattino, chiederò il voto al pubblico sull'azione che dovrò intraprendere contro Ross (il nome del ragazzo)". Così il gestore del bar Filthy di Newcastle ha dato tre opzioni ai suoi clienti:

  • Licenziarlo
  • Inoltrare il testo del messaggio alla madre (abbiamo il suo numero di telefono)
  • Far pagare il pranzo ai suoi colleghi e fargli scrivere un tema sul perché non dovrebbe descriversi come un "top shagger" rispetto al suo datore di lavoro indipendentemente dal suo aspetto fisico

Questo post è stato ricondiviso su Facebook da 2.700 persone e anche centinaia di celebrità hanno dato il loro giudizio su quale dovrebbe essere la punizione adatta per Ross.

Pubblicità

Le reazioni del pubblico

Inaspettatamente il pubblico si è schierato apertamente a favore del giovane. Tra i commentatori anche chi ha proposto di aumentargli il salario e chi addirittura una promozione. Sono stati veramente pochi quelli che hanno votato per il licenziamento, mentre moltissime persone sono rimaste divertite. Quello che è certo è che il ragazzo avrebbe potuto scegliere un'altra scusa per non recarsi al lavoro, così avrebbe evitato sicuramente tutto questo. Tra le altre cose la votazione è stata fatta all'insaputa del ragazzo, che ancora non sa se ha un lavoro o meno, il datore di lavoro non ha risposto all'sms perché aspetta di raccogliere prima tutti i voti. #lavoro 2017