Pubblicità
Pubblicità

Molte persone hanno predetto la fine del mondo [VIDEO] e per fortuna nessuna di loro ha avuto ragione. Alcuni teorici della cospirazione cristiani sono, invece, convinti che il mondo finirà questa settimana e ci sarà la seconda venuta di Cristo, precisamente il 13 ottobre. Secondo gli evangelici è tutto scritto nella #Bibbia e l'Apocalisse avverrà subito dopo la festa dei Tabernacoli, una festa ebraica biblica, che si svolge tra il 5 e il 12 ottobre. I ricercatori hanno interpretato i versi della BIbbia e sono giunti a conclusioni terrificanti. Ma andiamo a vedere nel dettaglio la notizia.

E' la Bibbia a preannunciare la fine del mondo

In un versetto di Zaccaria 14:18 si legge: "Se la stirpe d'Egitto non salirà e non vorrà venire, sarà colpita dalla stessa pena che il Signore ha inflitta alle genti che non sono salite a celebrare la festa delle capanne." E' proprio l'interpretazione di questo verso da parte dei cospirazionisti a far supporre che venerdì 13 ottobre ci sarà la #fine del mondo.

Pubblicità

Nei versi 12:3, sempre delle Rivelazioni, i cospirazionisti hanno invece trovato la seconda venuta di Cristo. Sarà proprio Gesù che verrà ad annunciare la fine del mondo. I teorici della cospirazione cristiani hanno trovato tanti segni premonitori che precedono questo evento. A breve, infatti, passerà vicinissimo alla Terra un enorme asteroide [VIDEO]. Il poeta Mel Brake nel suo blog afferma che ad ottobre ci sarà il 100 anniversario della "Nostra Signora di Fatima". La storia racconta che nel 1917, tra maggio e ottobre, tre giovani pastorelli portoghesi ebbero un incontro con la Madonna. La Madre di Gesù fece avere loro delle visioni dell'Apocalisse e ora che si avvicina il meteorite, proprio nella centesima data dell'anniversario dell'apparizione, avverrà la Fine del Mondo.

E' il numero 13 a portare l'Apocalisse?

L'avversione dell'umanità al numero 13 risale a migliaia di anni fa.

Pubblicità

Tante cose nefaste sono accadute in questa data. Mentre il numero 12 è pensato storicamente come un numero di completamento, ci sono infatti 12 mesi in un anno e 12 segni dello zodiaco, il numero 13 è associato alla morte. E' infatti la Morte la tredicesima carta dei tarocchi, il giorno venerdì 13 è sempre stato associato alla sfortuna, Giuda era presumibilmente il tredicesimo commensale dell'ultima cena di Gesù, quando fu tradito e ucciso. Anche nella storia moderna ci sono tanti eventi nefasti legati al venerdì 13. Nel 2010, il tredicenne James Paget fu colpito da un fulmine venerdì 13 alle 13.13. Il volo 571 dell'aviazione uruguaiana si è schiantato nella stessa data, nel 1972, nelle Ande uccidendo 29 dei 40 passeggeri a bordo. Come sempre non ci resta che attendere il parere degli esperti.