Pubblicità
Pubblicità

Una terribile tragedia si è consumata nella nottata di oggi 8 ottobre in Calabria [VIDEO]. Una giovane ragazza di soli 24 anni è stata infatti #investita e uccisa da un'autovettura.

Calabria, giovane ragazza travolta da un'auto

Si chiamava Sara Di Pietro Martire ed era originaria della cittadina di Chiaravalle Centrale, la giovanissima ragazza di 24 anni che nella nottata di oggi verso mezzanotte ha perso tragicamente la vita mentre stava camminando sul ciglio di una strada poco illuminata in provincia di Cosenza, precisamente a Settimo di Rende. Dalle ultime informazioni, sembrerebbe che la ragazza sia stata centrata in pieno da un’Audi A3 di colore bianco guidata da un ragazzo che viaggiava a folle velocità.

Pubblicità

Il marito della ragazza, non vedendola rientrare nell'abitazione, ha lanciato l'allarme e ha allertato le forze dell'ordine che dopo una breve indagine l'hanno individuata riversa sulla strada.

Nell'impatto la 24enne è rimasta ferita in modo gravissimo ed è stata immediatamente soccorsa dai sanitari del 118 giunti dall'ospedale di Cosenza. Dopo averle prestato le prime cure sul luogo, la giovane è stata trasferita in codice rosso in ospedale, ma dopo pochi minuti dal suo arrivo, nonostante i medici abbiano fatto il possibile per tenerla in vita, è deceduta. Sul luogo dell'incidente sono giunti gli agenti della polizia provinciale che hanno effettuato i primi rilievi del caso e nelle prossime ore dovranno cercare di ricostruire quanto accaduto.

Calabria, altra notizia di cronaca

Sempre dalla #Calabria ci giunge un'altra notizia di cronaca [VIDEO].

Pubblicità

Nella giornata di ieri infatti, sempre in provincia di Cosenza, un uomo di 39 anni, è stato ucciso per sbaglio da un suo amico mentre si trovavano insieme ad altre persone a caccia di cinghiali.

La vicenda si è consumata sul monte Pollino, in un bosco nei pressi della cittadina di Morano Calabro. Dalle ultime ricostruzioni effettuate dagli inquirenti sembrerebbe che il 39enne, verso le ore 11:00 di ieri, sia stato colpito al volto da un colpo di fucile in quanto si sarebbe trovato per sbaglio sulla traiettoria. Per l'uomo non ci sarebbe stato nulla da fare in quanto è deceduto sul colpo. Sul luogo oltre ai sanitari del 118 sono giunti i carabinieri della compagnia di Castrovillari e i carabinieri forestali che hanno iniziato a raccogliere tutti gli elementi necessari per poter ricostruire quanto accaduto. Per riuscire a recuperare il corpo della vittima è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco. #muore 24enne