Nuovo pomeriggio di paura a #londra, diverse persone travolte davanti ad un museo, si teme un nuovo #attacco terroristico dell’#Isis, ma per fortuna alla fine si tratta di un semplice incidente stradale.

Un’auto ha investito diverse persone nei pressi del Museo di storia naturale, in Cromwell Road a Londra, subito si è temuto l’attacco terroristico, e le forze di sicurezza si sono riversate in massa nella zona per i soccorsi e per mettere in sicurezza la zona, il guidatore della macchina è stato fermato dalla Polizia, l’uomo alla guida di una Toyota di colore nero, è stato arrestato nei pressi di South Kensington, non lontano dal luogo dell’incidente, il fatto di sangue, è avvenuto alle 15:21 ore di Roma, quando un’auto salendo sul marciapiede, ha investito un gruppo di pedoni davanti al museo.

Pubblicità
Pubblicità

Il responsabile del servizio ambulanze londinese, ha comunicato dopo le diciannove ore italiane: che sono intervenuti in Cromwell Road, portando soccorso a undici pazienti, di questi nove sono stati ricoverati presso gli ospedali londinesi, da quando si apprende al momento, nessuno dei feriti sarebbe in pericolo di vita.

La premier britannica Theresa May è stata informata dei fatti accaduti questo pomeriggio, così come la regina Elisabetta.

Il livello d'attenzione:

A Londra, in questi giorni è in vigore il “secondo livello” di allerta terrorismo, ciò significa che i servizi d’intelligence britannici, ritengono probabile un nuovo attentato. [VIDEO] Anche se Scotland Yard, al momento considera il fatto, un semplice incidente, si dice pronta a riesaminare il caso, se emergeranno nuovi indizi.

Pubblicità

I precendenti attentati:

L’attentato più grave a Londra, è stato quello del sette luglio del 2005, quando una serie di esplosioni provocate da più kamikaze, colpirono in simultanea, il sistema dei trasporti pubblici londinesi, esplosero tre treni della metropolitana e un autobus. La strage terroristica, fece cinquantasei vittime e oltre settecento feriti.

Diversi i precedenti terroristici a Londra nel 2017:

  1. a) il primo nel mese di marzo quando, sul ponte di Westminster sono state travolte e uccise quattro persone;
  2. b) stesso copione sul London Bridge, prima un’auto sulla folla, e poi passanti accoltellati nel mese di giugno, otto le vittime;
  3. c) sempre a giugno, un furgone ha investito e ucciso una persona davanti alla moschea.

L’ultimo episodio, risale a primi giorni di settembre, quando una bomba artigianale è stata fatta esplodere su un vagone della metropolitana, provocando una trentina di feriti.