Pubblicità
Pubblicità

Stephen Paddock, oltre ad essere un killer spietato, pare essere stato in vita anche un grande uomo di affari. Tempo fa, l'americano spese la bellezza di 8,4 milioni di dollari per l'acquisto di ben 111 appartamenti. A scoprirlo sono state le ultime indagini che stanno cercando di far luce sulla vita dell'uomo fautore di una vera e propria strage in quel di #Las Vegas. 13 anni fa, Stephen Paddock prese contatto con degli agenti immobiliari di di Dallas, per comprare più di 100 beni immobiliari a Mesquite, uno dei sobborghi della città. Un affare che Paddock riuscì a concludere in maniera brillante.

Stephen Paddock: un affare concluso in maniera brillante

Stephen Paddock spese nel 2004, la bellezza di 8,4 milioni di dollari per l'acquisto di ben 111 appartamenti siti a Mesquite, a Dallas.

Pubblicità

Un uomo tanto folle quanto abile negli affari. A ricordare questa sua caratteristica, è stato un broker dell'agenzia Reuters, che descrive il killer di Las Vegas come un uomo dall'aspetto trasandato e ad all'apparenza, senza il becco di un quattrino. In realtà, Stephen era benestante, tanto da chiudere tranquillamente l'accordo per l'acquisto delle numerose case precitate. Ma come poteva Paddock disporre di una somma così ingente di denaro? La risposta è semplice: l'uomo aveva ceduto altri suoi beni nell'area di Los Angeles, dove era residente.

Dopo aver chiuso tale affare, le sue fortune lievitarono in maniera non indifferente. Divenuto proprietario di così tante abitazioni a Mesquite, l'uomo decise di affittarle, ricavandone la somma di di 500.000 dollari. I dati risalgono al 2011. L'anno dopo, Paddock vendette definitivamente i suoi beni, ricavandone profitti che giravano intorno ai 5-6 milioni di dollari.

Pubblicità

Stephen Paddock: gli hobby del criminale

Essendo un uomo ricco, Stephen Paddock aveva potuto dedicarsi a due hobby abbastanza 'borderline': il gioco d'azzardo (nutrendo una certa predilezione per i videopoker) e la collezione di armi. Presso il 32esimo piano dell'hotel Mandalay Bay (dove aveva soggiornato poco prima della strage), il killer aveva portato ben 23 fucili. Risultato? 58 persone uccise ed altre 500 ferite. Quella di Las Vegas è stata considerata la strage con armi da fuoco più devastante della storia recente degli USA.

Stephen Paddock: gli albori della sua fortuna

La fortuna iniziò a baciare Stephen Paddock 31 anni fa, quando assieme a suo fratello Eric acquistò una palazzina per 407.000 dollari, ad Hollywood. La somma con la quale fu possibile acquistare la residenza, derivava da alcuni anni di risparmi e sacrifici, ha precisato il fratello di Stephen, e non da elargizioni paterne (il loro genitore era, per inciso, un rapinatore di banche super ricercato). Da allora iniziarono i numerosi investimenti immobiliari da parte di Stephen, con il seguente acquisto di altri beni, come cinque proprietà a Los Angeles, fino all'affare da 8,4 milioni di dollari, di cui abbiamo parlato abbondantemente nell'articolo.

Pubblicità

Per aggiornamenti su questo ed altri casi di cronaca nera [VIDEO], cliccate Segui. #cronaca nera